Le canzoni della nostra storia

Print Friendly, PDF & Email

“Non restare chiuso qui, pensiero, riempiti di sole e vai, nel cielo, cerca la sua casa e poi, sul muro, scrivi tutto ciò che sai, che è vero, che è vero..”, credo che anche voi l’abbiate letta cantando e seguendo perfettamente il ritmo. Stiamo parlando di una delle straordinarie canzoni dei Pooh, uno dei gruppi italiani che più di tutti hanno fatto la storia e che continuano tutt’oggi a farla.

Domani 20 novembre uscirà “Le canzoni della nostra storia” (Tamata/Sony Music), una raccolta che mette insieme tutti i grandi successi del gruppo, dall’esordio nel 1966 all’anno del ritiro dalle scene il 2016. Cinquant’anni di tracce, che sono entrate con decisione nel cuore degli italiani e non solo e sono rimaste lì.

Questa raccolta fortemente voluta da Stefano D’Orazio, celebre batterista del gruppo scomparso il 6 novembre a causa di alcune complicanze dovute alla contrazione del virus COVID-19, che non ha potuto, per un soffio, vederla realizzata, sarà composta da un cofanetto con all’interno 4 cd (72 brani) e 3 LP (36 brani). La collezione si aprirà con l’inedito “Meno male”, il primo provino in assoluto di “Tanta voglia di lei”, in una versione diversa che sicuramente piacerà ai fan, per non parlare dei grandi successi che si districheranno nei vari cd ed LP come: Piccola Katy, Dammi solo un minuto, Pensiero, Noi due nel mondo e nell’anima, Uomini soli e tanti altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*