Operaincerta ha consegnato a IpsoFacto il ricavato della vendita del libro “L’amore che uccide”

Print Friendly, PDF & Email

In occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, la casa editrice Operaincerta ha voluto simbolicamente consegnare alla Presidente dell’Associazione Ipso Facto, Santina Amato, che gestisce lo Sportello Antiviolenza “Fuori dall’Ombra” di Modica, una parte del ricavato del libro “L’Amore che Uccide”  della giornalista modicana Mariacarmela Torchi, che affronta proprio il tema del femminicidio. La consegna è avvenuta nella sede dell’associazione in Corso Umberto, ex Fondazione Teatro Garibaldi, alla presenza della scrittrice, della Presidente Amato e di una rappresentanza delle socie volontarie Laura Galota, assistente sociale e Viola Candiano psicologa. “Abbiamo scelto questa data – ha dichiarato l’editore Meno Occhipinti – perché volevamo portare il nostro piccolo contributo per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema così attuale e tragico. La lettura e la conoscenza possono essere delle armi importanti per combattere la violenza e soprattutto per cambiare la visione della società ancora troppo legata ad una cultura maschilista.” Per la scrittrice Mariacarmela Torchi questo è un primo traguardo importante: “Un piccolo traguardo importante per dare un sostegno concreto alle volontarie che quotidianamente sono impegnate ad aiutare le donne che si rivolgono allo Sportello e che non ricevono alcun tipo di aiuto economico. Per questo motivo ho voluto fortemente che questa consegna avvenisse pubblicamente con la speranza che anche altri possano dare il loro contributo all’associazione. Io ho scelto di scrivere questo libro perchè è necessario che si continui a parlare di femminicidio. Ho la sensazione che ci stiamo abituando così tanto ad ascoltare queste notizie che rischiamo di rimanere insensibili di fronte alle storie di donne che potrebbero essere le storie delle nostre donne, mamme, figlie, sorelle, amiche. È necessario porre fine a questo massacro e per farlo non bisogna abbassare la guardia, e lottare ogni giorno anche contro le violenze psicologiche che sono quelle più subdole e più difficili da dimostrare e da denunciare.”  La Presidente Santina Amato ha ringraziato la casa editrice e la scrittrice per la sensibilità mostrata nei confronti dell’associazione e ha voluto sottolineare che in questo momento delicato, in cui è più difficile uscire di casa e recarsi fisicamente allo Sportello, le volontarie sono presenti anche online tramite la chat della pagina Facebook “Sportello Antiviolenza “Fuori dall’Ombra” Modica o al numero 3664537536. “Siamo sempre pronte ad ascoltarvi e ad aiutarvi. Non sentitevi mai sole perché noi ci siamo mai sole perché noi ci siamo ci siamo mai sole perchè noi ci siamo.”

È possibile continuare a sostenere l’associazione acquistando il libro sul sito di Operaincerta (www.operaincertaeditore.it) oppure collegandosi alla pagina https://www.operaincertaeditore.it/shop/index.php/prodotto/mariacarmela-torchi-lamore-che-uccide/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *