Addio Diego Armando Maradona

Print Friendly, PDF & Email

Un mese di novembre intenso e alquanto triste. Questo novembre, di questo anno così strano, si è portato via nei primi giorni i grandi dello spettacolo italiano e internazionale come Gigi Proietti e Sean Connery, circa una settimana e mezza fa un grande della musica quale il batterista del Pooh, Stefano D’Orazio, e adesso, anzi poche ore, fa si è spento un grande del mondo del calcio, El Pibe de Oro, Diego Armando Maradona. Aveva appena compiuto 60 anni.

La causa della morte, a quanto riportano i tabloid argentini, sarebbe stato un arresto cardiorespiratorio. Ha accusato un malore nella sua casa vicino Buenos Aires, dove si era sistemato dopo l’intervento al cervello che aveva subito settimane fa. Nonostante l’intervento dell’ambulanza e dei medici per rianimarlo Maradona non ce l’ha fatta.

Non appena saputa la notizia, il mondo si è fermato per un solo momento per poi tempestare tutti i social con frasi dedicati al grande calciatore e in particolare Napoli, che è stata da sempre nel cuore di Maradona, è scesa in strada, nonostante sia in zona rossa ma con le dovute accortezze, per piangere il loro idolo. Il Napoli ha subito twittato: “Per sempre. Ciao Diego” e la Federazione Argentina, invece, gli ha rivolto un ultimo saluto con: “Hasta siempre. Sarai eterno in tutti i cuori del mondo del calcio”.

Continuano i messaggi di disperazione e di cordoglio da parte dei personaggi della musica e dello spettacolo e di tutto l’intero globo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *