Le cartoline dell’amore: Aiapi. C’è posta per te!

Print Friendly, PDF & Email

Ancora una volta gli artisti di Aiapi, Associazione italiana arti plastiche Italia, ci sorprendono con un gesto che in altro modo non si può definire se non  di vero e puro amore, il sacrificio e l’amore del donare agli altri ciò che ci appartiene, ciò che viene prodotto dalla propria anima come in questo preciso caso. Si dona la propria arte come ha fatto, tra i tanti anche l’ ormai nota artista calabrese, Maria Donnici con la sua rinomata umiltà d’animo che la contraddistingue. Sono tutti artisti italiani che hanno partecipato per  l’iniziativa solidale promossa da questa grandiosa associazione, che ha pensato bene di dare la possibilità a chi volesse aderire tra loro, di regalare delle cartoline dell’amore, dipinte a mano dagli stessi, con soggetti liberi che non si ispirassero ad un preciso tema e che a fine lavoro,  potessero essere donate, a dei destinatari liberi, presi per caso dalle pagine bianche dei loro rispettivi comuni di residenza e spedite tramite il canale più diretto ed ormai, anche definibile per le lettere del cuore, se vogliamo, fuori tempo: la Posta. Ebbene sì, un vero e proprio “C’è Posta per te” alla Maria de Filippi. Bellissimo gesto, strepitosa e creativa iniziativa che è stata realizzata qualche settimana fa proprio per valorizzare il significato del dono in questo momento di grande crisi sociale in cui il donare, il ricevere, il dare senza avere, è un valore ripescato dal tempo che purtroppo moltissimi di noi, spesso e volentieri hanno dimenticato come uso e costume del buon vivere, del vivere collettivamente. Il donare è un gesto d’amore gratuito, riaccende la fiamma del cuore, si comunica emotività e condivisione e la gente, noi tutti, abbiamo bisogno esattamente di questo per continuare ad andare avanti, compiendo piccoli ma grandi passi, verso gli altri. Rimettere insieme i fili dell’altruismo è basilare soprattutto in questi tempi in cui molto ci è stato sottratto e molte anime ci sono state rubate, portate vie dal Covid19 troppo presto ed ingiustamente. Ricordiamolo sempre che, nulla è scontato ma, guadagnato di certo e donare un semplice sorriso, con un gesto semplice come quello ideato da Aiapi è la chiave per reagire, rialzarsi e comprendere che non siamo soli, siamo mondo, collettività. Un grazie sincero a questo tipo di iniziative che illuminano di sole, donano una speranza in più per migliorare il patrimonio che ci sta attorno. Grazie anche agli artisti che come la Donnici si è messa in gioco donando una parte del suo mondo interiore; la nobiltà d’ animo è ricchezza interiore di cui si deve assolutamente raccontare.

Chissà se a qualcuno di noi busserà il postino alla propria porta per consegnare le cartoline dell’amore? Lo scopriremo molto presto.Grazie, ancora grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *