Ven. Mag 20th, 2022
Print Friendly, PDF & Email

Buongiorno a tutti e ben ritrovati anche oggi. Buon inizio anno nuovo e che ci porti prosperità e tanta fortuna come noi tutti meritiamo. Vorrei oggi trattare un argomento della nostra grammatica italiana relativo all’ alfabeto e precisamente alle lettere acquisite che in molti definiscono spesso anche come lettere straniere. Il motivo di questa definizione è che queste lettere fanno certamente parte dell’ alfabeto italiano, occupano una loro precisa posizione ma in realtà sono subentrate in esso perché ci sono state regalate da altre lingue, da altri alfabeti e da altre culture e poiché la maggior parte dei termini che hanno come prima lettera iniziale, queste lettere acquisite sono termini inglesi, si presume che l’ alfabeto e la lingua inglese ce le abbia passate e donate. Si considerano tutte consonanti e non vocali poiché le vocali italiane sono solamente cinque e le conosciamo come a e i o u. Mentre queste lettere straniere sono x y j k w. X come xilofono strumento musicale. Y come yogurt che mangiamo a colazione. J come Juventus per i tifosi di calcio. K come koala da coccolare tra le braccia. W come wafer da sgranocchiare durante un film alla tv. Ancora una volta si comprende che la lingua italiana risulta essere amata da molti oggi come in passato, in molti popoli l’hanno visitata e rivisitata, arricchendola e migliorandola e questi oggi ne sono i risultati. Ed anche oggi è giunto il momento di salutarci e darci appuntamento alla prossima settimana di Gennaio 2022. Grazie per l’ attenzione ed auguri a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.