Mar. Mag 17th, 2022
Print Friendly, PDF & Email

Mancano ancora due giorni e poi prenderà il via la Final Four di Coppa Italia di futsal femminile, a cui parteciperà anche il Futsal Ragusa che, dopo aver vinto campionato di serie C e Coppa Sicilia, adesso va alla conquista di quello che sarebbe uno storico triplete.

L’impresa non è di quelle facili perché a contendere il prestigioso trofeo alle ragusane ci saranno anche le padrone di casa della L84 Brandizzo, le vicentine dell’Infinity Futsal Academy, e le chietine dell’ES.

Si inizierà sabato, alle 16:30 con la prima semifinale che vedrà di fronte le iblee e le venete; a seguire, alle 19:30, sarà la volta delle piemontesi e delle abruzzesi.

Per quanto visto nelle doppie sfide dei quarti di finale, e per i risultati ottenuti in stagione, i favori del pronostico sono tutti dalla parte delle padrone di casa, con le altre tre contendenti, che sembrerebbero un filo inferiori alle piemontesi, a fare da guastafeste.

In casa iblea ci si sta avvicinando alla finale con molta tranquillità. Peppe Marino, mister ragusano: «Il nostro obiettivo, vincere il campionato, lo abbiamo già raggiunto. In più abbiamo anche vinto la Coppa Sicilia. Questa Final Four per noi rappresenta solo un bellissimo premio dopo un’annata lunga e faticosa. Ovviamente proveremo a portare a casa anche questo terzo trofeo ma, se invece dovessimo tornare a casa a mani vuote, dopo una meravigliosa stagione, lo faremo conservando senza lagnarci più di tanto».

Le ragusane, purtroppo, partiranno per Brandizzo in formazione parecchio rimaneggiata, causa infortuni e impegni di lavoro, ma non per questo ci si piange addosso. Ancora mister Marino: «A inizio stagione eravamo in 16, adesso ci siamo ridotti a meno di una decina, ma ho massima fiducia nelle ragazze “superstiti” e sono sicuro che venderemo cara la pelle».

Questo il programma della “due giorni” piemontese.

30 aprile: Semifinali.

A) Ore 16:30 – Infinity Futsal Academy Vicenza-Futsal Ragusa
B) Ore 19:30 – ES Chieti-L84 Brandizzo

Nel caso in cui i due tempi regolamentari di ciascuna partita di semifinale si dovessero chiudere in parità si procederà direttamente alla effettuazione dei tiri di rigore secondo le modalità stabilite dal regolamento (cinque tiri per parte e in caso di ulteriore parità si andrà a oltranza).

1 maggio: Finale
Ore 11:00 – Vincente A-Vincente B

Nel caso in cui l’incontro di finale dovesse chiudersi in parità, al termine dei tempi regolamentari si giocheranno due tempi supplementari della durata di 5 minuti ciascuno. In caso di ulteriore parità si procederà alla effettuazione dei tiri di rigore, così come previsto per gli incontri di semifinale.

Poiché tutte e quattro le partecipanti alla Final Four sono già promosse in Serie A2 femminile, non si darà luogo alla finale per il terzo e quarto posto.

Tutti gli incontri saranno trasmessi in streaming sul sito www.futsaltv.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.