Lun. Set 26th, 2022
Print Friendly, PDF & Email

Giuseppe Sferrazza è certamente una punta di diamante del nuovo corso del Vittoria. Dopo una lunga esperienza con squadre di rilevanza regionale, l’arrivo di Sferrazza ha solo innalzato il livello tecnico della rosa messa a disposizione del tecnico.

“Il ciclo del calcio è davvero imprevedibile – commenta Giuseppe Sferrazza. Non avrei pensato di venire in questa piazza per costruire qualcosa che possa rimanere nel tempo. Ho appreso che la nuova dirigenza, già dallo scorso mese di giugno, voleva avviare una ricostruzione del calcio. Dapprima pensavo si trattasse di un semplice avvicendamento, col passare dei giorni e delle settimane ho capito che dietro il progetto, c’era una idea solida e un programma ben definito. Gli incontri successivi che ho avuto con la dirigenza hanno confermato quanto avevo già notato. Il mio arrivo è scaturito da una serie di componenti che hanno permesso di vestire la maglia biancorossa a Vittoria, dove tra i vari progetti, c’è quello lavorativo. E’ importante per un calciatore avere basi solide su cui puntare: lavoro e passione. Se le due componenti s’incontrano, diventa tutto più facile. Una stretta di mano con i vertici della società è stata più che sufficiente. Oggi cominciamo la preparazione e abbiamo il dovere di pensare solo ed esclusivamente a dare il massimo per la nostra città. Ci corre l’obbligo di dare risposte ai tifosi e alla dirigenza che sta creando una solida realtà. Vengo a Vittoria con un unico obiettivo quello di VINCERE perché Vittoria è casa mia e voglio regalare ai tifosi ciò che meritano perché questa piazza non può giocare in categorie come la Promozione. Spero di non deludere tutte le aspettative che ci sono su di me.”   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.