Ven. Dic 2nd, 2022
Print Friendly, PDF & Email

Domenica 16 ottobre, riinizia la storica rassegna teatrale per l’infanzia, Il teatro dei giganti, organizzata da La Casa di Creta sin dal 2012, da quest’anno in collaborazione con il Centro Zo. Un cartellone formato da 10 spettacoli. Le rappresentazioni teatrali si svolgeranno allo Zo, Centro Culture Contemporanee, in piazzale Rocco Chinnici, 6 e nella sede del Roots, in via Giuseppe Borrello 73, a Catania. ‘Il grande Ma, il bambino di tutti i colori’ inizierà la kermesse teatrale, domenica 16, alle ore 17. Le produzioni degli spettacoli non saranno solo siciliane, ma le compagnie che parteciperanno provengono da molte regioni dello Stivale.

Antonella Caldarella e Steve Cable hanno creato un cartellone con degli spettacoli di alta qualità con linguaggi diversi con testi originali, infatti, promuove e produce il teatro per le nuove generazioni sin dal 1997 e con grande gioia quest’anno il Ministero della cultura ha confermato questo riconoscimento per il 2022-2024 come una delle poche compagnie  del Sud d’Italiaspecializzata per il teatro per l’Infanzia e la gioventù di rilevanza nazionale. 

Come sempre la Casa di Creta pone l’accento su alcuni temi delicati della società come la diversità da far capire ai più piccoli. Infatti, ‘Grande Ma, il bambino di tutti i colori’ è una storia originale, adatta a bambini in cui la ‘diversità’ viene raccontata in maniera semplice e leggera attraverso la comicità e la poesia del CLOWN. Grande Ma – dal corpo grande ma con la mente da bambino – è proprio un clown: un uomo-bambino diverso dalla’gente normale’, una figura tenera, imprevedibile, affettuosa ma anche indifesa dinnanzi ai pregiudizi altrui, una figura di riferimento per i bambini che può aiutare molto il processo disocializzazione e dell’accettazione della diversità.

La storia sui svolge all’interno di una casa in cui insieme a Mattia, ‘il grande Ma’ c’è la Mamma – ‘Piccola Ma’. Mattia è davvero grande, è cresciuto ed ha l’età e il corpo da uomo ma dentro di sé è rimasto bambino: gioca, scherza, fantastica, ne combina ‘di tutti i colori’! La Mamma ama tantissimo Grande Ma e si preoccupa che la gente non accetti un uomo-bambino così speciale, così strambo, così.. così.. diverso! Per rendere più ‘normale’ suo figlio, chiama un’educatrice speciale Tata Tina’, famosa per i suoi metodi severi…Riuscirà la nostra Tata a rendere più accettabile ‘il bambino di tutti i colori’? Lo scoprirete solo andando a vedere lo spettacolo che è scritto e diretto  da Antonella Caldarella,  in scena ci sarà  Steve Cable e Antonella Caldarella. Le musiche originalisono di Steve Cable, le scene di Tiziana Rapisarda.


Nei 10 spettacoli della rassegna parteciperanno anche compagnie provenienti da tutta Italia. Infatti, il 6 novembre, ci sarà ‘Cappuccetto Grosso’ della pugliese Molino d’arte; giorno 11 novembre ‘Camminando Sotto il Filo’ , alle ore 20,30 della compagnia sarda La botte e il cilindro, giorno 27 novembre ‘Hello!’ de La Casa di Creta sempre di quest’ultima ci sarà lo spettacolo l’11 dicembre con ‘Un Natale straordinario’ insieme a ‘Green Il Salvaterra’, giorno 22 gennaio. Il 26 febbraio sarà la volta de ‘Il pifferaio magico’  della compagnia calabrese Teatrop, si ci continua il 12 marzo con ‘Carnaval’ de il teatro dei Colori proveniente dall’Abruzzo, il 18 e 19 marzo andrà in scena ‘Il gigante egoista’ della ligure compagnia Cattivi maestri, per poi concludere, il 2 aprile,  con ‘Nocchiocchiopinocchio’ de il Teatrino dei Fondi, che arriva dalla Toscana. 

UFFICIO STAMPA

LA CASA DI CRETA – TEATRO ARGENTUM POTABILE

Antonella Virginia Guglielmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *