Il vero problema tuttavia è essenzialmente economico Le folle della Primavera Araba erano sostanzialmente formate da giovani con una certo istruzione che non vedono alcun futuro: troppo evoluti per rassegnarsi alle povertà e sudditanza tradizionale  ma senza speranza di inserirsi il qualche modo nel mondo del lavoro.
Read More →

I Francesi, seguiti dalle forze del Mali,  hanno preso sotto controllo l’aeroporto di Timbuctu e  sono entrati nella città mentre le forze ribelli sono fuggite senza opporre quasi nessuna resistenza.  Questo non significa che la guerra  sia finita perche i miliziani dell’AQIM e degli altri gruppi potrebbero continuare per anni con azioni di guerriglia  mantenendo all’infinito una guerra a bassa intensità.Read More →

Lo sviluppo economico prodigioso della Cina si è accompagnato anche a un notevole sviluppo della corruzione, un fenomeno ben comprensibile se si considera l’intreccio sociologico politico in cui esso si svolge. In Cina, infatti, vi  è una commistione fra interessi pubblici e privati. Sono infatti le autorità pubbliche (cioè diRead More →

780 milioni di persone non hanno accesso all’acqua potabile: entro il 2030, il 47 per cento della popolazione mondiale vivrà in zone ad alto stress idrico. Con la rapida crescita della popolazione e l’aumento della domanda industriale, la richiesta dell’acqua è triplicato nel corso degli ultimi 50 anni, Read More →

In Cina la tensione per l’avvenire dei figli, anzi del figlio unico, è altissima e giunge a parossismi intollerabili. Ciascuna famiglia ha un pensiero dominante: desidera soprattutto che il proprio figlio possa avere un giorno una buona posizione di lavoro che assicuri prestigio e alto livello economico .Read More →