Caos in Egitto per una sentenza della Corte Suprema (Costituzionale) che potrebbe rimettere in discussione tutto il complicato processo dell’assetto democratico del paese nell’era post Mubarack
La Corte Costituzionale, infatti, ha dichiarato incostituzionale la procedura con la quale è stato eletta la Maglis al-ShababRead More →

In Cina a un grande sviluppo economico fa riscontro una grande povertà di ideali: i miti del maoismo non sono stati rimpiazzati da nessun altro grande idea che possa coinvolgere la immensa nazione che pare quindi tutta ripiegata sui fatti economici. Le autorità cinesi sono consce di questo vuoto e cercano di riproporre motivi solidaristici attinti anche all’antica tradizione confuciana cinese.Read More →

Il ministero pakistano della tecnologia dell’informazione, ha deciso di bloccare a tempo indeterminato il sito di Twitter perché si è rifiutato di rimuovere del materiale ritenuto offensivo per l’Islam: si tratta della promozione di un concorso on line per postare le immagini del Profeta Maometto Read More →

A somiglianza delle Madri de Plaza de Mayo vi è in Cina una gruppo informale delle Madri di Tien an men: le madri, cioè, dei ragazzi che nel 1989 furono uccisi durante la cruenta repressione della manifestazioni studentesche. Le vittime furono centinaia o migliaia, del destino particolare di ciascuno di essi generalmente si sa poco o nienteRead More →

I risultati delle elezioni presidenziali sono ancora molto incerti; non esistono come in Europa gli exit poll e siamo solo alla metà circa dei voti scrutinati
Tuttavia un quadro generale dei risultati pare già delinearsi anche se bisognerà attendere i risultati finali per fare una analisi precisa,
Read More →

e autorità egiziane hanno ordinato la chiusura della moschea sciita “Husseiniya”, da poco aperta dal religioso sciita libanese, Ali al-Korani, durante la sua recente visita al Cairo. Le autorità egiziane hanno anche sequestrato le pubblicazioni, i manifesti e le registrazioni presenti nella moschea. La decisione delle autorità di chiudere la moschea è da considerarsi definitivaRead More →

Con l’ apertura della Cina all’Occidente, venuta con la svolta di Deng Xiaoping la Coca Cola bevanda nazionale anglo-sassone ( e dell’Occidente in genere) ha fatto il cammino inverso diffondendosi in Cina. Però la Coca Cola non ha certo soppiantato il te di cui ogni cinese di tutte le condizioni e età fa un un uso assiduo in ogni momento della giornata. Si è diffuso, però, come status simbol associato ai locali di fast food occidentali ( Mc donald) Read More →

a situazione fra il Sudan e il sud-Sudan stenta a normalizzarsi e sanguinosi scontri si alternano a tentativi di pace.

Il Sud Sudan di prevalente religione cristiana, ha ottenuto secessione dal Sudan tutto islamico, nel mese di luglio, sei mesi dopo un referendum approvato con un accordo di pace del 2005Read More →

L’offensiva di primavera delle forze talebane in Afganistan fa tornare alla mente, in piccolo, l’offensiva del Tet ( capodanno lunare) dei Vietcong nel Vietnam del 68.

Come nel Viet nam di 44 anni fa anni, i talebani hanno attaccato simultaneamente in tutto il paese con incursioni in zone considerate sicure. I talebani hanno attaccato la “zona verde” di Cabul, la più munita e sorvegliata della capitale dove si trovano, in una specie di perimetro fortificato, i palazzi delle istituzioni nazionale e la ambasciatRead More →

Juche, che significa “autonomia” in coreano, è il nome dell’ideologia ufficiale del paese, che combina i principi comunisti politici stalinisti, valori sociali confuciani ed esasperato nazionalismo etnico coreano.

La Corea del Nord utilizza un calendario ufficiale detto Juche che inizia dal 15 aprile 1912 data di o di nascita di Kim Il-sung. Così, il 2012 del calendario gregoriano è considerato Juche 101.Read More →

La Cina è un paese particolarmente devastata dal punto di vista ambientale: la necessità di incrementare la produzione per soddisfare una popolazione sconfinata che vive tuttora, in maggioranza , in grande miseria mette tra parentesi le preoccupazioni ecologicheRead More →