Al contrario di altri avvenimenti del Medio Oriente che si originano da complicati tensioni religiose difficilmente comprensibili a un Occidentale (come la strage dei copti) questi disordini nascono da motivazioni che purtroppo si fanno sempre piu comuni anche nella nostra società
La protesta nasce occasionalmente dall’aumento di alcuni generi di prima necessita che rendono difficile a molti l’acquisto del necessario per mangiare, per preparare il cuscus che da queste parti sostituisce la nostra pasta: insomma il problema della quarta settimana , diremmo in Italia.
Read More →

I cristiani copti d’Egitto formano la comunità cristiana più importante del mondo arabo. La loro consistenza numerica è incerta variando secondo le stime da 5 a 12 milioni. La chiesa copta (che in origine significava semplicemente “egiziana”) risale ai tempi evangelici, secondo la tradizione alla predicazione di san Marco Evangelista: storicamente, comunque, fu nei primi secoli una delle più importante.Read More →

Il governo della Thailandia ha deciso di revocare lo stato di emergenza in vigore da otto mesi nella capitale Bangkok, considerando il miglioramento del clima politico e un approccio meno violento delle “Camicie Rosse” nelle manifestazioni contro il governo e sarà applicato una legge di sicurezza più mite.Read More →

Mentre Obama si prepara a un riesame della strategia militare in Afghanistan, due rapporti di intelligence degli Stati Uniti sulla regione hanno offerto una visione pessimistica delle probabilità di successo.
Le valutazioni di intelligence appaiono in contrasto con le affermazioni del Dipartimento della Difesa che le truppe USA e NATO stanno facendo progressi contro i talebani.Read More →

Riportiamo la traduzione dell’articolo che il “Quotidiano del popolo”, organo ufficiale cinese, dedica al voto sulla richiesta di sfiducia al governo. Il tono è sempre molto misurato,come di consueto nello stile cinese che ostenta di non voler entrare negli affari degli altri paesi ma mostra anche un interesse crecsente della Cina verso il nostro paese.Read More →

Una donna incinta fu uccisa per errore dai soldati americani a un posto di blocco mentre si stava recando a partorire in un ospedale. I rapporti di Wikileaks spiegano che i soldati Usa che presidiavano il checkpoint credettero che l’auto fosse un’auto bomba ed aprirono subito il fuoco.Read More →

Per rispondere all’assegnazione del Nobel della pace al dissidente cinese Liu Xiaobo, considerato nel suo paese un criminale, la Cina, in batter d’occhi, ha organizzato un suo premio per la pace intitolandolo a Confucio. il premio è stato assegnato all’ex presidente di Taiwan, Lien Chan, per “aver costruito un ponte di pace tra la madrepatria e Taiwan”.Read More →

Il maggiore impatto delle rivelazioni di Wikileacs probabilmente si è avuto nei confronto del rapporti fra paesi arabi e Iran. I leader arabi appaiono infatti molto più timorosi della possibilità del nucleare iraniano che di Israele. E’ comprensibile dato che, nei fatti, Israele non minaccia la stabilita di nessun paese arabo mentre l’Iran rappresenta un pericolo effettivoRead More →