Ieri la Camera, votando la fiducia al Governo, ha approvato la riforma sul federalismo municipale. Dopo il voto ci sono stati sorrisi e bandiere verdi. Anche il presidente del Consiglio ha dato il “contributo” votando, come la moda leghista impone, portando un fazzoletto verde nel taschino della giacca (ve l’immaginate,Read More →

Ballarò e Annozero sono due trasmissioni di successo. All’azienda che li trasmette, la Rai, portano ascolti e pubblicità. Ballarò e Annozero hanno però un difetto: sono due programmi nei quali spesso si parla male del governo Berlusconi. Così ieri il relatore di maggioranza in Commissione di vigilanza Rai, Alessio Butti,Read More →

Se si ha pazienza, le cose prima o poi si capiscono. Ieri, per esempio, abbiamo capito che nel nostro Paese c’è qualcosa che non va, se abbiamo costretto Silvio Berlusconi a disfarsi del telefonino (“Per colpa delle intercettazioni non ho più il telefonino. Questo non è un paese civile”). AbbiamoRead More →

Ieri il Procuratore Generale della Corte dei Conti, Mario Ristuccia, ha aperto l’anno giudiziario 2011. Tra le altre cose, nella sua relazione ha puntato il dito sui rischi legati ad alcune proposte di legge governative. Il magistrato teme che “non appaiono indirizzati a una vera e propria lotta alla corruzioneRead More →

Ieri sera un’amica si chiedeva, e mi chiedeva, come fosse possibile che Silvio Berlusconi, dopo tutto quello si è detto e si è letto in queste settimane, avesse ancora così tanti estimatori e difensori. La spiegazione, le ho risposto, è semplice: quelli che lo difendono appartengono a categorie che, negliRead More →

Dopo i video messaggi, gli audio messaggi, le lettere ai giornali, le interviste televisive, oggi è arrivata l’intervista al Foglio di Giuliano Ferrara. Si tratta di un’intervista inusuale, perché è inusuale essere intervistati da un proprio collaboratore. Ma è anche un’intervista nella quale Silvio Berlusconi dice cose molto gravi, usandoRead More →

Con la richiesta del rito abbreviato per il cosiddetto “Rubygate” da parte della Procura di Milano, ricomincia oggi il calvario giudiziario di Silvio Berlusconi. Venti giorni dopo, il 28 febbraio, riprenderà il processo per la vicenda dei diritti Tv, dove il Presidente del Consiglio è accusato di evasione fiscale eRead More →

Ieri mattina la Commissione Bicamerale per il Federalismo ha votato la riforma sul federalismo municipale: 15 voti a favore, 15 contrari. Ieri pomeriggio la Camera ha votato sulla richiesta della Procura di Milano che aveva chiesto di poter perquisire un ufficio di Berlusconi a Segrate: 315 deputati hanno votato contro, Read More →

Luca Barbareschi è un bravo attore, con un buon passato artistico alle spalle. Luca Barbareschi è anche uno che ha le sue idee, di destra, e per questo nel 2008 è stato candidato, ed eletto, alla Camera per il Popolo della Libertà. E quando, alla fine dello scorso anno, GianfrancoRead More →

A dare il via alla rivolta tunisina, almeno ufficialmente, è stato il suicidio di un giovane a cui la polizia aveva tolto il banchetto dove vendeva frutta e verdura. Il suo gesto, darsi fuoco, era poi stato imitato, nei giorni seguenti, da altri tre connazionali e da lì era divampataRead More →

Tutti conoscono il gruppo inglese dei Sex Pistols, il gruppo che negli anni settanta “inventò” il punk, pochi, credo, hanno sentito parlare dei Public Image Limited. I primi, famosi per alcune delle loro canzoni (God save the Queen su tutte, considerata come un attacco alla monarchia e al nazionalismo degliRead More →

Ovunque si parli del caso “Ruby”, c’è sempre un pidiellino (o pidiellina, non fa differenza) pronto a difendere, a qualunque costo, l’indifendibile. Berlusconi non si tocca, sembra essere il loro credo. E tra santanchè che se ne vanno e “sono cose private”, si va avanti in questo modo da unRead More →

“I ragazzi non hanno niente da imparare da certi personaggi”. Frase tratta da un volantino scritto da Francesco Fiordaliso, dirigente scolastico del liceo classico di Castelvetrano (TP), e distribuito all’ingresso del teatro dove si sarebbe dovuta tenere una “lezione di legalità” aperta agli studenti della città dov’è nato Matteo MessinaRead More →

Ieri sera, a Rosolini, piccolo centro del siracusano, organizzato dall’Associazione Musicale Auditorium – Accademia di Musica, si è tenuto un concerto speciale. Speciale perché il luogo è speciale, una saletta con poco più di cinquanta posti a sedere, ieri tutti occupati, ricavata in un normale appartamento; speciali gli spettatori, diRead More →

Berlusconi non vuol dimettersi e non vuole nemmeno che si vada ad elezioni anticipate (“Non ho commesso alcun reato, perché dovrei dimettermi? Se lo facessi mi sbranerebbero. E poi non possiamo andare al voto mentre subiamo questo attacco”). D’altra parte, come dargli torto? Lui dice di non aver fatto niente,Read More →

In principio ci furono i Palazzi di Giustizia. Vi si amministrava il potere giudiziario, vi si dispensavano condanne e assoluzioni. Poi arrivò “Un giorno in Pretura” che, con le sue telecamere, portò il Palazzo di Giustizia dentro le case di tutti gli italiani. Quindi ci pensò Sante Licheri a portareRead More →