In Cina a un grande sviluppo economico fa riscontro una grande povertà di ideali: i miti del maoismo non sono stati rimpiazzati da nessun altro grande idea che possa coinvolgere la immensa nazione che pare quindi tutta ripiegata sui fatti economici. Le autorità cinesi sono consce di questo vuoto e cercano di riproporre motivi solidaristici attinti anche all’antica tradizione confuciana cinese.Read More →

A somiglianza delle Madri de Plaza de Mayo vi è in Cina una gruppo informale delle Madri di Tien an men: le madri, cioè, dei ragazzi che nel 1989 furono uccisi durante la cruenta repressione della manifestazioni studentesche. Le vittime furono centinaia o migliaia, del destino particolare di ciascuno di essi generalmente si sa poco o nienteRead More →

Con l’ apertura della Cina all’Occidente, venuta con la svolta di Deng Xiaoping la Coca Cola bevanda nazionale anglo-sassone ( e dell’Occidente in genere) ha fatto il cammino inverso diffondendosi in Cina. Però la Coca Cola non ha certo soppiantato il te di cui ogni cinese di tutte le condizioni e età fa un un uso assiduo in ogni momento della giornata. Si è diffuso, però, come status simbol associato ai locali di fast food occidentali ( Mc donald) Read More →

La Cina è un paese particolarmente devastata dal punto di vista ambientale: la necessità di incrementare la produzione per soddisfare una popolazione sconfinata che vive tuttora, in maggioranza , in grande miseria mette tra parentesi le preoccupazioni ecologicheRead More →

Da un po di tempo la stampa cinese sta seguendo con particolare attenzione le vicende politiche italiane. Secondo il rigoroso principio di non interferenza negli affari interni dei paesi esteri, evitano comunque di dare giudizi diretti ma ugualmente si manifesta tra le righe la soddisfazione per l’azione di Monti. Riportiamo la traduzione di un articolo dedicato alla riforma del mercato del lavoro pubblicato dal “Quotidiano del popolo”.Read More →

Molti anziani genitori cinesi vorrebbero trasferirsi verso le città dove i loro figli si sono trasferiti per lavoro ma esiste in Cina lo “hukou”, un sistema di registrazione delle famiglie che limita i diritti sociali, tra cui istruzione e assistenza medica, rigorosamente, alle aree in cui sono registrate le personeRead More →

In tutta la Cina, il paese più popoloso del mondo e dovunque ci sono i cinesi, ci sono i “draghi” (lóng ) considerati come mascotte. Il drago ( o dragone) era un antichissimo totem della nazione cinese. I contadini credevano che i draghi potessero creare le nuvole e portare pioggia.Read More →

A Pechino vi sono un gran numero di mendicanti professionali, persone, cioè, che chiedono l’elemosina non per estremo bisogno ma perché è una attività molto più redditizia del normale lavoro: un mendicante, se riesce ad accaparrarsi un buon posto, può anche guadagnare migliaia di yuan al giorno.Read More →