La generazione degli anni 80 in Cina è la prima nata nel quadro della politica del figlio unico, i cosi detti “piccoli imperatori”. Con la famiglia a schema “uno-due-quattro (un figlio, due genitori e quattro nonni) ben 6 adulti si prendono cura di un solo erede: un piccolo imperatore con la sua corte, quindi.
Recentemente la fondazione “ Lavoro Ambiente Futuro”, sostenuta dalla Steelcase, ha compiuto una indagine su di essi di cui riportiamo alcuni dei dati. Read More →

Gli economisti cinesi sembrano vivamente preoccupati che misure in senso protezionistico dei pesi più economicamente sviluppati possano limitare seriamente le massicce esportazioni che sono il volano dei prodigiosi tassi di sviluppo del paese L’editoriale di oggi, 30/08/10 del maggior giornale cinese, il Reminim Ribao (Quotidiano del popolo) se ne fa interprete. Read More →

Il gruppo sunnita Jundallah ha rivendicato la responsabilità per due esplosioni nel sudest dell’Iran, che hanno provocato la morte di almeno 21 persone, affermando che gli attacchi sono stati una risposta alla recente esecuzione di uno dei suoi leader e minacciando ancora altri attacchi.Read More →

La città di Xi’an, capoluogo della provincia dello Shaanxi, nel nord-ovest della Cina, ha in programma di investire circa 12 miliardi di yuan (1,76 miliardi dollari) nella ricostruzione delle sue antiche mura e nella costituzione di quattro nuovi musei,
che saranno dedicati alle quattro dinastie che regnarono in Xi’an: la dinastia Zhou 1045-265 a.C , la dinastia Qin da 221-206 a. C , la dinastia Han da 206 a C -220 d C. e la dinastia Tang 618-907. d. C .
Read More →

La Cina si avvia ad essere il mercato più grande del mondo per i beni di lusso soppiantando gli stati Uniti: Il mercato dei beni di lusso infatti ha avuto nell’ultimo anno un incremento di 9,4 miliardi, pari al 27,5 per cento del mercato del lusso di tutto il mondo.Read More →

La Cina ha annunciato che  consentirà gradualmente, nello spazio di due anni,  un tasso di cambio più flessibile per la sua valuta, provvedimento gradito  ai grandi partner commerciali e al FMI. Secondo  il comunicato cinese l’economia globale sta gradualmente riprendendo, il recupero e la ripresa dell’economia cinese è diventata piùRead More →

Come riporta il Guangzhou Daily, la “Lega della gioventù” del Guandong, regione ad alto sviluppo economico della Cina, ha condotto un interessante sondaggio fra i giovani per rilevare il loro atteggiamento rispetto al lavoro, al guadagno e ai consumiRead More →

Di per sé è una piccola curiosità turistica ma in realtà è un indice della cultura popolare cinese dell’attuale momento storico: In effetti Mao è un personaggio mitizzato, il suo ritratto campeggia nella piazza Tien an men e dovunque ma i cinesi a meno che non siano anziani hanno idee molto confuse su chi sia e cosa abbia effettivamente fatto il “padre della patria”.Read More →

Tutto è pronto per l’inaugurazione del 1 maggio della esposizione mondiale di Shangai: le opere realizzate sono spettacolari per mostrare al mondo intero lo spettacolare sviluppo della Cina nei campi dell’economia, della tecnologia e della cultura.
In fondo questa è stato sempre la funzione fondamentale delle esposizioni universale nei circa 160 anni della loro storia.
Read More →

I monaci buddisti hanno avuto una parte molto attiva nei soccorsi alle popolazioni tibetane colpite dall’ultimo terremoto avvenuto nella provincia del Qinghai che non fa parte della attuale provincia amministrativa cinese del Tibet ma che ne fa parte storicamente ed etnicamente e ha dato anche i natali all’attuale Dalai Lama.
La stampa cinese ha pero messo in risalto le preghiere e le opere del Panchem Lama. Ma chi il Panchem Lama? Read More →

La repubblica cinese si compone di due parti che possono essere nettamente distinte: la parte che costituisce storicamente la Cina abitata quasi esclusivamente da Han (cinesi) definita da noi come “Cina interna” e in Cina come “province orientali”: una altra parte è costituta da province che entrarono a far parte dell’impero dal ‘700 abitato originariamente da etnie diverse, definite da noi come Cina Esterna e dai cinesi come province occidentali.Read More →