Un testimone afferma che un meccanismo di sicurezza della piattaforma Deepwater Horizon della Bp si danneggio‘ settimane prima dell’esplosione nel Golfo del Messico. La Bp fu allertata, ma riparare il contenitore di controllo avrebbe significato sospendere temporaneamente l’estrazione dal pozzo, in un momento in cui al colosso petrolifero britannico tenereRead More →

Migliaia di ebrei ultra-ortodossi in Israele hanno inscenato manifestazioni di massa contro una sentenza della Corte Suprema che obbliga l’integrazione di una scuola femminile religiosa. Le manifestazioni hanno avuto luogo a Gerusalemme e in altre città e 10.000 poliziotti sono stati schierati per mantenere l’ordine.Read More →

Ci sono 19 morti e 12 dispersi dopo che forti piogge si sono abbattute nella Francia meridionale, interessando il distretto del Var. Secondo alcuni media francesi la zona non era colpita da tempeste così violente dal 1827. Il bilancio delle vittime purtroppo è ancora provvisorio. La regione più colpita èRead More →

Gli immensi danni ambientali ed economici hanno spinto all’azione persino Hollywood. Dopo gli interventi del regista James Cameron,  di Kevin Costner e anche degli attori del film “A-Team“, alla lista dei personaggi pubblici che utilizzano la loro popolarità per amplificare e sensibilizzare tematiche a carattere sociale,  ora si aggiunge  RobertRead More →

Si può fare un lungo elenco delle malefatte degli Israeliani o di quelle dei Palestinesi e. secondo il proprio gusto o orientamento politico, dare più importanza alle une o alle altre: ma è un discorso inconcludente:on realtà i governi e i popoli possono decidere o meno di fare le guerre ma i mezzi per farle sono quelli necessari per non soccombere e vincereRead More →

Notizie recenti danno per positivo l’ultimo tentativo di tamponamento della falla di  greggio che fuoriesce dal pozzo della piattaforma Deepwater Horizon e che sta progressivamente inquinando il Golfo del Messico e le coste degli stati meridionali degli Usa. L’amministratore delegato Tony Hayward, intervistato dalla Bbc ha precisato: «Al momento, èRead More →

Dal punto di vista del diritto internazionale non ci sono dubbi che l’azione di Israele di fermare e dirottare navi battenti altre bandiere in alto mare sia una azione illecita: ancora più grave è che le forze israeliane salgono con la forza sulle navi e addirittura usino armi uccidendo cittadini stranieri.Read More →

Alla luce della crescente drammaticità legata agli avvenimenti per fermare la marea  nera,   James Cameron, regista da premio Oscar e maestro di fantascienza, si è proposto come consulente in qualità di esperto di fondali marini e proprietario di una flotta dal valore di 400 milioni di dollari dotata di mini-sommergibili,Read More →

Un’altra nave di aiuti umanitari si dirige verso Gaza: è la Rachel Corrie di nazionalità irlandese ma noleggiata da una organizzazione islamica malese. La nave porta 11 attivisti, tra cui Mairead Corrigan, premio Nobel per la pace, e otto membri dell’equipaggio. Il Corrie Rachel è finanziato dalla Perdana Global Peace Organisation, un’organizzazione non governativa malese guidata da Mahathir Mohamad, ex primo ministro del paese.Read More →

Una creatura marina gigante, bellissima, ma soprattutto predatrice, ritrovata nelle acque britanniche. È la stella marina da guinness riscoperta nei mari della Gran Bretagna che per il momento è ospite del centro Sealife di Weymouth nel Dorset, ma presto verrà trasferita in Finlandia.

Read More →

Sulle navi si trovavano cittadini di 50 nazionalità diverse ma una gran parte dei pacifisti era di nazionalità turca, quindi mussulmani e non occidentali come è sempre avvenuto nelle numerose precedenti manifestazioni del genere: benchè non sia chiaro pare che anche le vittime siano soprattutto turchi.
In tutta le la Turchia quindi si segnalano manifestazioni anti israeliane sostenute e approvate per altro dal governo.
Read More →