Abdullah Abdullah, ex ministro degli Esteri e candidato presidenziale ha rifiutando l ballottaggio con Karzai perche non ha ritenuto che vi fossero condizioni di imparzialità.Al jazeera ha pubblicato una ampia intervista ad Abdullah Abdullah di cui riportiamo una sintesi: in essa Abdullah afferma che la comunità internazionale ha commesso errori in Afghanistan, ma denuncia anche quella che definisce “gioco sporco” di una retorica xenofoba nei riguardi degli Occidentali. Read More →

Gaza è una società conservatrice dove il ruolo tradizionale della donna è in casa per prendersi cura della casa e dei bambini. Quando le vedove devono assumere il ruolo di capo famiglia che è proprio dell’uomo, sono spesso vittime di discriminazione culturale ed economica. Con l’alto tasso di disoccupazione di Gaza, poi i posti di lavoro vanno più facilmente agli uomini, soprattutto se si considera che molte donne sono poco istruite. Per questo motivo, molte donne, soprattutto se ancora giovani, scelgono di sposarsi di nuovo.Read More →

L’ondata di sanguinosi attentati che ha investito il Pakistan provocando la morte di oltre 300 persone non ha fermato l’offensiva dell’esercito in Waziristan, il santuario principale dei Talebani e di al Qaeda in Pakistan,
Le forze pakistane hanno investita l’ultima delle tre roccaforti talebane, Makeen, la città natale dell’ex leader dei talebani pachistani, Baitullah Mehsud, che fu ucciso in un attacco missilistico americano in agosto.Read More →

Il presidente palestinese Mahmoud Abbas (meglio conosciuto in Occidente con il nome di battaglia di Abu Mazen) aveva annunciato la sua decisione di non ripresentarsi alle elezioni di gennaio in quanto deluso dall’atteggiamento degli Stati Uniti che non sono intervenuti decisamente e non hanno ottenuto il blocco degli insediamenti israeliani nei territori occupati e quindi non ci sarebbero le condizioni per un processo di pace.Read More →

L’intervento della Clinton non è riuscito a a far ripartire i negoziati Israelo Palestinesi che si sono arenati, come di consueto, sulla questione degli insediamenti nei territori occupati. Infatti la Clinton è riuscita solo ad ottenere un “rallentamento” nella costruzione degli insediamenti e non un loro blocco completo.Read More →

Hamid Karzai, il presidente in carica, è stato dichiarato vincitore delle elezioni presidenziali in Afghanistan, in quanto sarebbe stato l’unico candidato, dopo che il suo rivale, Abdullah Abdullah, si era ritirato il giorno prima. La decisione è stata annunciata dopo una riunione di Ban Ki-moon, il segretario generale dell’Onu, con Karzai e Abdullah. Read More →

I governi arabi cercano di promuovere e far progredire l’istruzione ma l’ampliamento del sistema non basta: più importante è la sua trasformazione, la riforma del sistema educativo, dalle scuole primarie alle università che dovrebbe essere uno dei punti di partenza dello sviluppo economico. Read More →

E’ inutile maledire il cattivo guidatore che non sa rispettare la corsia di fronte a voi, dicono alcuni ricercatori americani i quali hanno scoperto che le persone con una variante genica particolare si sono comportate il 20% peggio, in un test di guida, rispetto a quelle con una diversa sequenza del DNA.Read More →

Il disegno stupefacente, di circa 6 metri di misura, del paesaggio più famoso del mondo, New York, è stato creato dall’artista autistico Stephen Wiltshire dopo aver trascorso solo 20 minuti su un elicottero a guardarne il panorama. Il disegno incredibilmente intricato è stato fatto al prestigioso Pratt Institute di BrooklynRead More →

Si disegna anche sul piano economico un nuovo pilastro del futuro assetto globale politico – economico del mondo. A Bangalore, è iniziato un importante incontro internazionale trilaterale tra Russia, India e Cina (RIC) nel quale i ministri degli esteri discuteranno gli scambi nei settori delle infrastrutture, energia, prodotti chimici, farmaceutici e nanotecnologie.Read More →

Un telenovela di produzione turca “Yehya e Lamis” (anni perduti ) sta sconvolgendo i delicati equilibri coniugali e sentimentali dei paesi arabi. Già c’erano le produzioni della Bolliwood indiana a guastare i tranquilli e tradizionali menages familiari arabi
La telenovela (nota anche come “Gumus”) racconta la lunga storia sentimentale di Noor, stilista in carriera, e Mohannad, uomo di grande fascino Read More →