A Ragusa, così come in altre città, è tempo di elezioni amministrative. I partiti si organizzano e preparano le liste. Cosa che sta facendo anche il Movimento Città, la lista civica il cui leader, alle ultime elezioni, è stato il candidato del centrosinistra, e che questa volta corre da sola.Read More →

Tra pochi giorni, il 25 aprile, ricorderemo la liberazione dell’Italia dal fascismo, la fine della seconda guerra mondiale…quante speranze si nutrivano allora, quale Italia s’immaginava di ricostruire…l’anno dopo ci sarebbe stato il referendum e poi si sarebbero messi al lavoro le donne e gli uomini della Costituente che avrebbero creatoRead More →

Se vi è mai accaduto di non pagare una fattura dell’Enel o della Telecom, se avete dimenticato di saldare la Tarsu, se avete sbagliato a trascrivere un importo sul modello 730, saprete certamente che non la passerete liscia. Qualche tempo dopo, mesi o anni a seconda del creditore, vi saràRead More →

Almeno una volta sarà capitato a tutti di ritrovarsi con i vecchi amici e ricordare i bei tempi andati. “Ti ricordi di quello…”, “Ma che fine ha fatto quell’altro…”, “Eravamo giovani e pieni di speranze…”, “Ammazza come ti sei fatto vecchio…”, “Dobbiamo rivederci, ma questa volta nello stessa piazza inRead More →

In questi giorni si sta tanto parlato dei debiti che la pubblica amministrazione ha nei confronti delle imprese italiane, e del loro rimborso. Non si conosce l’esatto ammontare di questo debito, c’è chi dice sia superiore ai 100 miliardi di euro, si sa invece che ne saranno rimborsati circa 40Read More →

“Non daremmo la fiducia a Bersani neppure se si mettesse in ginocchio”. Pare siano state queste le parole con le quali la presidente dei deputati a Cinque Stelle, Roberta Lombardi, ha liquidato ogni ipotesi di appoggio al tentativo del segretario Pd di far nascere un governo. La loro è unaRead More →

Ieri, con la messa nella cappella Sistina (con la scelta di non sedersi sul trono papale e di parlare a braccio, oltre che con la decisione di pagare l’albergo dove ha alloggiato) Papa Francesco (la conferma che il nome scelto dal cardinale Bergoglio non è stato casuale) ha subito volutoRead More →

Con il verdetto delle urne che dice centrodestra al 30%, dire che sono scoraggiato, sconfortato, sbigottito è dire poco. Perché, se quasi un terzo dei votanti hanno scelto il PdL, la Lega e gli altri partitucoli che formavano la “galassia Berlusconi”, nonostante da un ventennio queste persone ci illudono conRead More →

Del fatto che Nello Dipasquale, dopo un anno e mezzo dalla sua rielezione, si sia dimesso dalla carica di sindaco di Ragusa, era stato eletto con i voti del centrodestra, per candidarsi alle elezioni regionali siciliane del 28 ottobre prossimo a sostegno di Rosario Crocetta, il candidato presidente del Pd,Read More →

Ieri sera nell’auditorium Vallisa di Bari è stato inaugurato il festival di Musica Antica del Mediterraneo, giunto alla XIII Edizione. La serata è iniziata con la premiazione di Pino De Vittorio che ha ricevuto dall’Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Puglia, Silvia Godelli, il premio Mousikè Regione Puglia 2012.Read More →

Toglietemi tutto ma non toglietemi il mio Breil. Era questo lo slogan pubblicitario di una nota marca di orologi. Se volessimo usarlo qui da noi, invece, dovremmo rivederlo in “Toccatemi tutto ma non toccatemi l’ora di religione”. Che potremmo anche dirlo con “Scherza con i fanti, ma lascia stare iRead More →

Alla fine, dopo tanto tira e molla e qualche scena madre, Renata Polverini si è dimessa da Presidente della Regione Lazio. Ma sono diverse le cose che non quadrano. «Da domani ciò che ho visto lo dirò. Le ostriche viaggiavano comodamente già nella giunta prima di me, quindi io nonRead More →

Ieri il Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Monti, ha dichiarato che “certe disposizioni intese a tutelare le parti deboli nei rapporti economici hanno finito, impattando sul gioco del mercato, per danneggiare le stesse parti deboli che intendevano favorire”, precisando che si stava riferendo “anche a certe disposizioni dello StatutoRead More →

Ieri Pier Ferdinando Casini ci ha elargito la sua ennesima pillola di saggezza: «Chi vuole governare non può allearsi con chi promuove il referendum sull’articolo 18», un chiaro riferimento al fatto che il Pd, che si candida a governare l’Italia, abbia stretto un accordo con Sel di Vendola, che, alRead More →