Torniamo a parlare di quest’argomento, perché il ricatto del lavoro nel 2015 è inaccettabile. In un tempo dove i lavori sono pochissimi si vive ricattati: o così o fuori! Sulla piazza caldo o freddo, alle prime luci dell’alba, i lavoratori in nero, aspettano i pulmini con i famosi caporali cheRead More →

È  un tipico piatto tipico francese e per tradizione un cibo di lusso, ma è il frutto di una crudele realtà dell’industria. È il fegato d’oca o di anatra e per produrlo milioni di animali sono sottoposti al gavage, l’alimentazione forzata, una pratica condannata anche dall’UE. Numerose le campagne lanciateRead More →

Il luogo? Provincia di Catania, precisamente Nicolosi, ai piedi dell’Etna. I nomi? Luca e Giordana. I cognomi, poco importano. Età? 24 lui, 20 lei. Avevano una figlia di quattro anni e una storia d’amore terminata. Luca l’ha ammazzata, non accettava questa fine. Da due anni non convivevano più, ma luiRead More →

Il fenomeno delle sopraffazioni scolastiche nelle scuole italiane, così come in quelle di molti altri paesi, commesse da ragazzi e ragazze ai danni dei loro coetanei è comune. Nel mirino del bullismo ci sono persone che fanno parte di gruppi socialmente disapprovati o che hanno caratteristiche individuali considerate sgradite eRead More →

La famiglia è una struttura complessa ed articolata e ha, tra i suoi compiti cardinali, la generazione e l’allevamento dei figli. All’interno della famiglia nucleare vige una gerarchia che definisce i rapporti reciproci, la distribuzione del potere decisionale e delle responsabilità, i ruoli dei componenti del gruppo: sinteticamente possiamo definireRead More →

L’anno scolastico è appena iniziato ma il governo di Matteo Renzi ha già ricevuto una sonora bocciatura in materia di politiche sulle rinnovabili. Oggi i volontari di Greenpeace sono scesi nelle strade di 23 città italiane per “dare i voti” alla strategia energetica del governo, che alla prova dei fattiRead More →

Da domani a domenica la pacifica invasione delle “penne nere” per il XVI° raduno alpini 4° raggruppamento. Nella giornata di sabato, presente lo stand dell’Istituto Geografico Militare di Firenze Un fine settimana da ricordare. Una tre giorni di emozioni in cui un angolo della Toscana accoglierà il raduno affidato all’organizzazioneRead More →

Amnesty International, l’organizzazione internazionale per la difesa dei diritti umani, che si riconosce nei principi della solidarietà internazionale, non poteva chiudere gli occhi di fronte all’esodo biblico che minaccia di travolgere tutte le democrazie europee. Da gennaio 2015, più di 411.000 persone, in gran parte rifugiati, hanno intrapreso viaggi pericolosiRead More →

La Caritas di Riccione non è solo un luogo di accoglienza per i poveri. È anche un luogo dove si possono svolgere lavori socialmente utili, per chi ha commesso il reato segnalato dall’art. 186 del Codice della strada “Guida sotto l’influenza dell’alcool”. Il tutto è iniziato alla fine del 2011, grazieRead More →

In ogni epoca ed in qualsiasi parte del mondo, si sono utilizzatE accortezze per esaltare il proprio corpo, con scopi estetici. Il make up è da sempre ritenuto il mezzo per eccellenza della comunicazione. Dipingere viso, mani e piedi, ungersi e profumarsi i capelli per suscitare attenzioni è un affascinanteRead More →

In occasione del 40esimo anno Amnesty Italia, sta organizzando con la collaborazione della ONG “Insieme si può”, alla realizzazione di un grande evento, una catena umana che abbraccerà le tre cime di Lavaredo sulle Dolomiti. L’evento si terrà domenica 13 settembre 2015 in collaborazione con il Comune di Auronzo eRead More →

È iniziato nel comune di Rimini il percorso per l’inclusione dei profughi nelle attività dei 49 comitati Civivo. La Giunta ha modificato infatti il regolamento disciplinare per lo svolgimento delle attività di volontariato civico permettendo anche a chi possiede lo status giuridico di richiedente protezione internazionale o a cui sia stataRead More →

Vengono reclutati a notte fonda per lavorare nei campi. Attendono sul marciapiede, pazienti e rassegnati che passi il pulmino che, dopo la scelta, li carichi e li porti a guadagnare pochi euro. Nessuna garanzia se non quella di essere sfruttati. Ostaggi di organizzazioni criminali. Immigrati ridotti in schiavitù forniscono manodopera,Read More →