Inizio ammettendo umilmente la mia non preparazione nella coreutica, solo un’infinita ammirazione per quest’arte che unisce al di là dei diversi idiomi parlati, ha un linguaggio universale; e infatti ieri sera al teatro Verdi, esaurito in ogni ordine di posti fino al loggione, il pubblico era assolutamente eterogeneo, hoRead More →

  Il sorriso inizia già entrando in teatro nel vedere Diletta Oculisti e Giacomo Bogani, i due protagonisti, seduti dentro la tenda canadese montata sul palcoscenico che giocano a carte aspettandoci, deliziosa l’idea di questa accoglienza così diversa che già predispone alla leggerezza. “Presunzione” è, come leggo nella brochure diRead More →

Appuntamento lunedì 7 dicembre 2015 alle ore 20.30 al Teatro Verga. Ingresso libero   Nomi eccellenti per la XIV edizione del premio Domenico Danzuso, grande critico e storico teatrale catanese   I premiati sono Andrea Camilleri (alla carriera), il basso Simone Alaimo, la giornalista e scrittrice Emilia Costantini, l’attrice Anna Foglietta, la pianista Giulia Gangi, il critico musicaleGiorgioRead More →

Che piacere rientrare, dopo due anni, in veste di recensora, nel piccolo ma sempre calorosamente accogliente teatro Lo Scantinato per applaudire “Il barbiere di Siviglia”, commedia ironico-musicale di Beaumarchais con l’ottima regia di Silvia Rabiti e la colonna sonora originale di Alessandro Luchi. Inizio con alcune note di regia cheRead More →

Ho da poco assistito al secondo spettacolo del nuovo cartellone, e primo per la sottoscritta, del teatro Nuovo Sentiero: “Assassino per caso” scritto e diretto da Alessandro Becherucci e liberamente ispirato al racconto di Oscar Wilde “Lord Arthur Savile’s Crime”. I protagonisti principali di questa divertentissima commedia sono lord ArthurRead More →

Dopo due anni di standby voluto, dopo due intense stagioni qui a Firenze e altrettante, precedenti, in provincia di Catania e Siracusa ho deciso di rientrare nel circuito teatrale per ricominciare a scrivere recensioni perché il teatro è nel mio DNA da sempre, da quando ho ricordi consapevoli. Appena scrittaRead More →

È Il monito dantesco a segnare il cartellone impaginato dal direttore Giuseppe Dipasquale La nuova stagione del Teatro Stabile di Catania: “Fatti non foste a viver come bruti” Tra le nuove produzioni spiccano Re Lear con Mariano Rigillo, regia di Giuseppe Dipasquale, e la novità assoluta La pazza della porta accanto di Claudio Fava, regia Alessandro Gassman, con AnnaRead More →