web analytics

Taggato: bambini

Educare alla natura 0

Educare alla natura

Ognuno di noi adulti possiede le proprie prigioni e spesso tali prigione si finisce col trasmetterle ai bambini; intorno all’immenso della naturalezza purtroppo esistono numerosi pregiudizi poiché si percepisce quest’ultima in modo limitato.

Alla ri-scoperta delle emozioni 0

Alla ri-scoperta delle emozioni

“Icaro volle avvicinarsi al sole e si bruciò: noi invece, col nostro Progetto Icaro, vogliamo portare il sole nella vita di questi bambini e, di conseguenza, nella nostra”: con questa parole ha concluso il...

Bambini nel bosco 0

Bambini nel bosco

Un libro intriso di straziante desolazione, di infinita dolcezza, di visionarietà, di fiaba, di fratellanza e di tanto altro ancora: “Bambini nel bosco” di Beatrice Masini edito da Fanucci. Come spesso accade a chi...

“Il gioco dell’arte” al Joy’s Pub di Bari 0

“Il gioco dell’arte” al Joy’s Pub di Bari

Joy’s Pub, da sempre attento alle esigenze di tutti i suoi frequentatori, apre le porte ai più piccoli, accompagnati dalle loro famiglie. E sceglie di farlo ogni due settimane, nelle prime ore serali del...

Estate insieme a Trento 0

Estate insieme a Trento

Dal 1° Luglio al 10 Agosto prossimi, L’Associazione “Il Gioco degli Specchi” in collaborazione con la “Cooperativa Arianna” di Trento, proporrà al Parco di Canova di Gardolo (Trento), ogni Martedì e Giovedì dalle 17.00 alle 19.00, un’ attività formativa riguardante l’ insegnamento della lingua italiana, per donne straniere, con un parallelo programma di attività di intrattenimento per bambini dai 3 anni fino all’ età scolare.

India: il dramma vissuto dalle popolazioni di Bihar 0

India: il dramma vissuto dalle popolazioni di Bihar

Natalità e insediamento demografico a rischio dai dati riportati negli ultimi tre mesi dall’ India; milioni di bambini sono nati affetti da disturbi visivi e addirittura ciechi nello stato indiano di Bihar.

Vincitore di “Io Canto”: Cristian Imparato! 6

Vincitore di “Io Canto”: Cristian Imparato!

Ieri sera 20 Marzo 2010, su Canale 5 si è conclusa la prima edizione del talent show “Io Canto”, condotto da Gerry Scotti sotto l’attenta regia di Roberto Cenci e una commissione d’eccellenza; nella commozione sentita del momento, dopo 10 settimane di attesa, è stato proclamato vincitore del programma, Cristian Imparato.

Una vittoria meritata quella del piccolo, grande Cristian, la cui vocalità sin dalla prima puntata del talent show, ha lasciato l’Italia e il mondo senza parole.

Madera: cumuli di fango e detriti 0

Madera: cumuli di fango e detriti

Un vero disastro quello avvenuto in queste ore nell’isola portoghese di Madeira verso il quale si tenta un disperato aiuto e supporto.

Una profonda ferita provocata dalla natura: le forti piogge hanno danneggiato l’isola. Il bilancio delle vittime tenderebbe a salire da ora in ora.

Crolla il muro di una scuola a nord di Haiti: 4 bambini morti 0

Crolla il muro di una scuola a nord di Haiti: 4 bambini morti

Ancora tragedie e sventure si abbattono su Haiti e dintorni; sono morti quattro bambini a causa del crollo del muro di una scuola, proprio nella zona nord di Haiti, in una località chiamata Cap Haitian.

La scuola coinvolta nel tragico episodio era una scuola elementare precisamente a Cap Haitian che sembrerebbe aver subito tale danno a causa delle continue ed incessanti piogge degli scorsi giorni che hanno causato lo smottamento del terreno limitrofo alla scuola.

Laboratorio “Illustra-Storie” ad Augusta 0

Laboratorio “Illustra-Storie” ad Augusta

Da martedì 2 febbraio e poi tutti i martedì di febbraio e marzo dalle ore 16,30 alle 17,30 presso la libreria “Letteraria” in via Umberto 270 ad Augusta riparte il laboratorio per bambini ma con una bella novità: si chiamerà “illustra-storie” in quanto i giovani partecipanti dovranno ascoltare le storie e poi disegnare ciò che il racconto avrà loro trasmesso.

Cristian Imparato: una voce che emoziona tutti 7

Cristian Imparato: una voce che emoziona tutti

Il suo volto è ormai conosciuto a livello internazionale visto che da settimane fa il giro del mondo, attraverso gli innumerevoli video scaricati da Youtube; una vocalità la sua e un talento al naturale che ha emozionato tutti.

Un volto buono ed ingenuo come quello di tutti i bambini che gareggiano nello strepitoso talent show “Io Canto” presentato da Gerry Scotti su Canale5, da alcune settimane; un talent show che vede in gara, concorrenti dai 7 ai 15 anni.

I bambini di Haiti: aiutarli in loco è un’assoluta priorità 0

I bambini di Haiti: aiutarli in loco è un’assoluta priorità

Aiutarli si deve ma partendo dal tentativo di mobilitare una prima assistenza in loco: sarebbe questo l’intento che “Unicef”, “Save the Children” e altre innumerevoli associazioni umanitarie come “Anfaa”, si prefiggono: portare sostegno ai bambini di Haiti; sono loro le vittime più numerose e maggiormente colpite dalla calamità del 12 Gennaio 2010.

Sono drammatiche le condizioni per milioni di bambini che rimasti orfani di genitori, senza un nucleo familiare e mezzi di sussistenza, avrebbero bisogno assoluto di essere sostenuti ed aiutati; la possibilità di considerare il fenomeno delle adozioni internazionali, andrebbe valutata ma nel caso in cui, in loco non ricevessero in tempi prefissati, cure e supporto.

Uniti per non dimenticare il dramma di Haiti 0

Uniti per non dimenticare il dramma di Haiti

Il sorriso di un bambino apre il cuore a mille speranze e sogni; il sorriso di un bambino restituisce la gioia di vivere a chi da tempo l’ha persa, è un orizzonte vasto davanti a mille incertezze: ma questa gioia di vivere, di sperare e sognare ancora, chi potrà restituirla ai bambini di Haiti?

Restituiamo la speranza ai bambini haitiani 4

Restituiamo la speranza ai bambini haitiani

Il racconto disperato di una madre che attraverso un lamento di incolmabile dolore, ricorda di aver sentito la voce di suo figlio per l’ultima volta, pochi secondi prima il terribile terremoto del 12 Gennaio, che ha distrutto Haiti; un sms da parte del dodicenne Marc Velend Louis Charles inviato alla madre e pochi istanti dopo, il disastro e improvvisamente il nulla.

Oggi, dopo tre giorni dal terribile evento naturale, Jean Vanise è una madre come molte altre che ricerca il suo figliolo tra le macerie, nella disperata speranza di trovarlo; questo è ciò che la donna racconta sul sito online della Cnn: terribile ma vero.

I primi bimbi dati alla luce nel 2010 0

I primi bimbi dati alla luce nel 2010

Eccolo qui, roseo, paffuto mentre dorme beato: il primo bimbo nato allo schioccare della mezzanotte che ha segnato l’ ingresso dell’1 Gennaio del Nuovo Anno 2010; si chiama David ed è nato ad Ancona precisamente a mezzanotte ed un minuto.