In pochi giorni abbiamo avuto il piacere e l’onore di vivere momenti intensi e commoventi che proverò a raccontarvi. Durante il nostro periodo di volontariato nel carcere di Augusta abbiamo stretto amicizia con una persona, detenuta là per una breve condanna che si sta rivelando assolutamente ingiusta, quindi da innocente;Read More →

Pubblichiamo la lettera che Sebastiano Milazzo ha scritto alla direttrice della Biblioteca Nazionale di Firenze. Nel frattempo, Sebastiano è stato trasferito, per “punizione”, perché, come ergastolano, aveva semplicemente rivendicato il suo diritto a stare da solo in cella, nel carcere di Carinola.Read More →