web analytics

Taggato: cina

0

Qiu Jin, scrittrice e poetessa cinese

Qiu Jin, nata nel 1875 e morta nel 1907, è stata una scrittrice, una poetessa e una volitiva femminista cinese che è considerata un’eroina nazionale in Cina. Chiamata anche “Jianhu Nüxia”, la cavaliera del...

Società Armoniosa e il futuro del mondo 0

Società Armoniosa e il futuro del mondo

Il regime attuale cinese contrappone al concetto di democrazia proveniente dall’Occidente quello di Società Armoniosa (in cinese pinyin: héxié shèhuì,in caratteri cinesi vedi sopra)

L’azzurra Sara Errani fermata dalla cinese Na Li al torneo WTA di Varsavia 0

L’azzurra Sara Errani fermata dalla cinese Na Li al torneo WTA di Varsavia

E’ appena terminato il match tra l’azzurra Sara Errani, 35eesima nel ranking mondiale, e la cinese Na Li, 12esima nella stessa classifica. Nei precedenti due incontri che le hanno viste di fronte ha sempre...

Qing ming: la festa dei defunti 0

Qing ming: la festa dei defunti

Oggi, 5 aprile, cade in Cina il giorno del Qing ming nel quale, per antichissima usanza, si visitano le tombe dei defunti.
La data è calcolata in base al calendario agricolo su base lunare: nell’imminenza dei lavori della primavera i contadini sentivano il bisogna di rivolgersi ai propri cari defunti anche per allontanare gli “spiriti vaganti” ( demoni) che potevano nuocere ai raccolti

Elezioni italiane viste dalla Cina 0

Elezioni italiane viste dalla Cina

Anche il Remnin Ribao ( Quotidiano del Popolo), il giornale ufficiale della Cina, si occupa delle elezioni italiane e riporta la medesima fotografia già pubblicata da al Jazeera: evidentemente una foto che ha fatto il giro del mondo.
Nell’articolo si mette in risalto che è accompagnato da una giovane donna: non si accenna, però, al ben noto gallismo del Presidente ma alla preparazione della candidata e al fatto che i giovani hanno dato un contributo essenziale al successo inatteso dei partiti di centro destra

Siccità in Cina 0

Siccità in Cina

La Commissione Statale cinese per le emergenze ha comunicato che una grave siccità ha colpito 51 milioni cinesi e ha lasciato più di 16 milioni di persone e 11 milioni di animali con la penuria di acqua potabile. Le previsioni meteorologiche non mostrano indicazioni evidenti di pioggia nella regione siccità nei prossimi giorni.

Google lascia la Cina: le tesi cinesi 0

Google lascia la Cina: le tesi cinesi

Come da tempo annunciato, Google ha ufficialmente abbandonato la Cina mantenendo pero una sua presenza ad Honk Kong alla quale i cinesi possono rivolgersi senza censure. Secondo l’azienda in questo modo si rispettano le leggi cinesi. Secondo le autorità cinesi Google ha “violato la sua promessa scritta” ed è “totalmente sbagliato” interrompere la sua attività di ricerca in lingua cinese e di incolpare la Cina per presunti attacchi di hacke

Tempesta di sabbia in Cina 0

Tempesta di sabbia in Cina

Fenomeno insolito a Pechino: una forte tempesta di sabbia si è abbattuta sulla capitale provenendo dai lontani deserti del nord. Secondo il Centro per il monitoraggio della desertificazione, un ente dello Stato, la tempesta di sabbia si sta muovendo a sud dello Henan e dello Shandong e i venti sempre più forti potrebbero spingerla anche a sud del bacino del fiume Yangtze.

Le università cinesi di elite 0

Le università cinesi di elite

Entro 25 anni le università cinesi potranno rivaleggiare con quelle più prestigiose dell’occidente come quella di Yale: lo affermano non (solo) i cinesi ma il rettore della stessa università di Yale.

Stop al commercio e consumo di carne di cane e gatto in Cina 1

Stop al commercio e consumo di carne di cane e gatto in Cina

Un disegno di legge, che intende finalmente vietare il consumo e il commercio di carne di gatto e cane in Cina.

Se questo disegno, che è ancora un’ipotesi, venisse approvato, i cinesi dovrebbero rinunciare alla carne di cane e gatto, una pietanza alquanto prelibata per loro oltreché motivo di affari economici; per i trasgressori, una multa equivalente a 500 euro circa o in alternativa 15 giorni di reclusione.

Anche le società che commerciano facendo uso di questo tipo di carne, rischiano pene pecuniarie dai 10.000 ai 500.000 yuan.

Avatar non è stato escluso dalle sale cinesi 0

Avatar non è stato escluso dalle sale cinesi

E’ corsa voce in occidente che il film Avatar sarebbe stato escluso dalle sale cinematografiche cinesi e la notizia è stata riportata da tutta la stampa. In realtà però si tratta di una inesattezza: è stata infatti ritirata solo la versione in 2D mentre continua regolarmente, e con grande successo, quella on 3D. Come è noto, la pellicola infatti ha il suo pregio maggiore negli spettacolari effetti speciali.

Enrico Brignano, terza “stella” di Cittàdellanotte ad Augusta 0

Enrico Brignano, terza “stella” di Cittàdellanotte ad Augusta

Straordinario, divertente, trascinante, assolutamente da “standing ovation” (che si è in effetti avuta a fine spettacolo): Enrico Brignano con “Sono romano ma non è colpa mia” ieri al teatro Cittàdellanotte di Augusta merita questi...

Dure reazioni cinesi per il caso di Akmal Shaikh 0

Dure reazioni cinesi per il caso di Akmal Shaikh

La Cina ha rivendicato l’indipendenza e l’integrità del suo sistema giudiziario, nel caso del processo e dell’esecuzione del cittadino britannico Akmal Shaikh, riconosciuto come trafficante di droga, respingendo ogni critica sulla situazione dei diritti umani e la mancanza di clemenza.

L’oppio e la Cina 0

L’oppio e la Cina

L’oppio è conosciuto e usato in Cina fin dalla antichità. Tuttavia solo nel ‘700 il suo uso cominciò a diffondersi in ampie fasce della popolazione costituendo quindi un pericolo per l’ordine pubblico. Per questo le autorità ne vietarono l’importazione dall’India gestita dalla Compagnia delle indie orientali Poiché il traffico continuava allora il governatore cinese di Canton, Lin Zexu, ne fece distruggere un certo quantitativo.

Cina. Condanna a morte per il britannico Akmal Shaikh 0

Cina. Condanna a morte per il britannico Akmal Shaikh

Domani alle 10.30 Akmal Shaikh, cittadino britannico di 53 anni, sarà fucilato. È stato arrestato nel 2007 appena atterrato all’aeroporto di Urumqi, capitale dello Xinjiang (regione autonoma del nordovest della Cina), perché trovato in...