A dare il via alla rivolta tunisina, almeno ufficialmente, è stato il suicidio di un giovane a cui la polizia aveva tolto il banchetto dove vendeva frutta e verdura. Il suo gesto, darsi fuoco, era poi stato imitato, nei giorni seguenti, da altri tre connazionali e da lì era divampataRead More →

Almeno 31 persone sono rimaste ferite a seguito degli scontri tra musulmani e cristiani copti nell’Egitto settentrionale, presso Marsa Matrouh ai confini con la Libia. Gli scontri sono iniziati quando i residenti musulmani hanno lanciato pietre contro i lavoratori edili cristiani perche credevano che stessero costruendo una chiesa: gli operai hanno detto, però che stavano costruendo un muro di un ospizio.Read More →