Ci sono delle situazioni di vita in cui sei a contatto con delle realtà ospedaliere casuali e fortuite in cui una malattia, un caso clinico, una patologia curabile e diagnosticabile vengono trattati come dei casi anomali, mai visti né sentiti prima. Situazioni difficili da gestire per i poveri degenti inchiodatiRead More →

La viola del pensiero è un fiore che propizia l’amore e molte leggende anche legate alle divinità greche, sono ispirate a questo esile arbusto dai toni variegati ed intriganti.

Un fiore così tenue e fragile all’apparenza, può evocare in ognuno di noi molte emozioni e pensieri, sensazioni che intrigano dallo sguardo all’olfatto; un luogo speciale nella nostra anima è riservata alla Viola del Pensiero che con il suo profumo inebriante e profondo, ispira l’amore, ispira la calda passione di una notte primaverile, un conforto per il cuore di chi ama o di chi attende l’amore eterno.Read More →

La chiave di Sara è un film da cui poter trarre spunto anche se in realtà non servirebbe poiché esistono migliaia di storie analoghe a questa, risale al 2010 e prende come riferimento l’omonimo libro di Tatiana de Rosnay ed è ambientato nella Parigi del 1942 quando intere famiglie ebree venivano arrestate ed indirizzate verso i campi di concentramento della vecchia Parigi di quegli anni vissuti sotto il dominio nazista.Read More →

Questa storia è solo ispirata al film Almanya come del resto a tanti altri che trattano il tema dell’immigrazione; la storia raccontata è ambientata nella Germania del 1964 e racconta la storia di un ragazzo migrante dalla Turchia alla Germania, in cerca di una vita migliore e di un lavoro che gli desse la possibilità di mantenere la sua numerosa famiglia.Read More →

“Un figlio è importante per una donna”, lo dimostra il fatto (come se ce ne fosse bisogno) del recente e discusso parto della cantante Gianna Nannini: “Penelope è l’amore della mia vita”. Mamma e cantante rock, donna indipendente, ha affrontato una gravidanza fortemente voluta e vissuta con serenità nonostante ogniRead More →

Edizione rinnovata dell’ormai storico appuntamento pomeridiano su Rai 2, il programma di attualità “Pomeriggio sul due”,  condotto in diretta dal lunedì al venerdì alle 14.00 da Milo Infante e Caterina Balivo. Oltre due ore di diretta per raccontare l’Italia, i  cambiamenti e la  vita quotidiana, seguendo  e cercando di comprendereRead More →

Una notizia che ha fatto molto scalpore in queste ultime ore, diventando così oggetto di divulgazione da parte dei media.

Si tratta della storia di Giulia Elia, napoletana di Pallonetto di Santa Lucia, divenuta nonna a soli 29 anni da poco più di qualche mese.

La giovane nonna Giulia, aveva 15 anni quando è rimasta incinta della figlia Anna che seguendo le orme della madre, a soli 14 anni ha dato alla luce la piccola Lucia.

Read More →

Un giovane ragazzo che praticava la professione di parrucchiere, è morto a soli 27 anni, dopo essere stato operato al ginocchio per un piccolo intervento ai legamenti.

Il giovane era di Orta di Atella (Caserta), Antonio Cantiello e per hobby giocava a calcio, motivo per cui è stato costretto a sottoporsi ad un intervento ai legamenti del ginocchio.

Read More →

Aiutarli si deve ma partendo dal tentativo di mobilitare una prima assistenza in loco: sarebbe questo l’intento che “Unicef”, “Save the Children” e altre innumerevoli associazioni umanitarie come “Anfaa”, si prefiggono: portare sostegno ai bambini di Haiti; sono loro le vittime più numerose e maggiormente colpite dalla calamità del 12 Gennaio 2010.

Sono drammatiche le condizioni per milioni di bambini che rimasti orfani di genitori, senza un nucleo familiare e mezzi di sussistenza, avrebbero bisogno assoluto di essere sostenuti ed aiutati; la possibilità di considerare il fenomeno delle adozioni internazionali, andrebbe valutata ma nel caso in cui, in loco non ricevessero in tempi prefissati, cure e supporto.
Read More →

Il racconto disperato di una madre che attraverso un lamento di incolmabile dolore, ricorda di aver sentito la voce di suo figlio per l’ultima volta, pochi secondi prima il terribile terremoto del 12 Gennaio, che ha distrutto Haiti; un sms da parte del dodicenne Marc Velend Louis Charles inviato alla madre e pochi istanti dopo, il disastro e improvvisamente il nulla.

Oggi, dopo tre giorni dal terribile evento naturale, Jean Vanise è una madre come molte altre che ricerca il suo figliolo tra le macerie, nella disperata speranza di trovarlo; questo è ciò che la donna racconta sul sito online della Cnn: terribile ma vero.

Read More →

Una storia molto emozionante che per il suo lieto fine inspiegabile, è a dir poco paragonabile ad un miracolo; una storia incredibile che vede protagonisti una mamma e il suo bimbo venuto al mondo, proprio durante il giorno di Natale.

Questo inspiegabile ma lieto evento è avvenuto a Security, ad un passo da Colorado Springs.
Read More →