Quanti di noi si saranno trovati nella condizione di voler fare un lavoro da casa e non avere la più pallida idea di cosa inventarsi. Certamente oggi Internet ci offre parecchie possibilità in merito, accorciando le distanze e  aprendoci un ricco ventaglio di possibilità. A volte però la ricerca puòRead More →

Ancora brutali violenze sui nostri amici a quattro zampe; questa volta si tratta di un cagnolino di piccola taglia maltrattato con ferocia da due donne nei pressi di Milano, come si denota da un video pubblicato su un sito Internet.

Dopo una serie di verifiche da parte degli esperti dell’Associazione Aidaa per la protezione di animali e ambiente, le due donne sono state individuate e insieme a loro è stata individuata la terza persona che ha pubblicato il violento filmato in rete favorendo la divulgazione di tale atrocità.

Read More →

Carly Hornbuckle, è il nome di una mamma 25enne di Markfield; la giovane donna ha una bimba di nome Bella di 5 anni e la nuova arrivata Imogen.

La famiglia vive in Gran Bretagna e a parere dei medici a cui si sono spesso rivolti per via degli strani comportamenti della figlia Bella, la bimba secondo la loro diagnosi andava semplicemente alla ricerca di attenzioni visto l’imminente arrivo della sorella Imogen.

Read More →

L’Accademia della Crusca e dall’Invalsi (l’Istituto per la valutazione), hanno esaminato circa seimila prove scritte relative alla Maturità dell’anno 2007, riscontrando un livello linguistico, sintattico e ortografico a dir poco sconcertante; il verdetto a cui si è giunti è molto preoccupante.

Dopo anni ed anni di scolarizzazione, la prova d’Italiano, che a parere della maggioranza parrebbe quella meno preoccupante, rappresenterebbe invece il vero scoglio dell’intero esame di Maturità per oltre la metà degli studenti.

Read More →

Reporters sans frontières (Reporter senza frontiere) ha pubblicato un resoconto in cifre dell’anno appena conclusosi in riferimento al tema della libertà di stampa e del giornalismo in generale. Il 2008 è stato ancora una volta un annus horribilis sotto quest’aspetto, anche se il numero dei giornalisti uccisi è diminuito diRead More →