La domanda sorge spontanea: con quale criterio vengono scelti i testi da portare sul palcoscenico? Qual è la discriminante? Su quali presupposti si basa questa scelta? Il gradimento del pubblico, la sicilianità dell’autore, il messaggio che vuole far arrivare, la comprensibilità del testo? Ce lo chiediamo dopo l’ennesima scelta delloRead More →

In un periodo in cui, come ha ironicamente sottolineato Gianni Salvo al momento dei saluti finali, abbondano “le cavallerie rusticane” ecco che arriva un “omaggio tra canto gesto e parola” a questa celebre novella di Giovanni Verga del 1880 e musicata nel 1890 da Pietro Mascagni. Ieri sera la “prime”Read More →