Denunciare la società attraverso una satira intelligente, prendersi giuoco di un mondoc sempre più “esteriore”, sempre più superficiale ed autolesionista. Donne vittime della moda, maniache e carnefici del look, esperte e disinibite maestre dello shopping, drogate da silicone estetico. “Fashion victims”, le incomprese sante martiri dell’estetica, le paladine del look,Read More →