Domenica torna in campo il Padua Ragusa

Print Friendly, PDF & Email

carbonaroconvocato in ragione del fatto che, se in pochi avrebbero scommesso su quel risultato, nessuno avrebbe puntato un centesimo su una vittoria così netta.

«Questa settimana, durante gli allenamenti, l’entusiasmo si poteva tagliare a fette», ci ha detto Peppe Gurrieri. «I ragazzi sono galvanizzati dalla vittoria di domenica e non vedono l’ora che sia di nuovo domenica per confrontarsi con un altro avversario e peri rendersi conto di quello che realmente valgono».

I “ragazzi” dovranno pazientare ancora poche ore, prima di affrontare, domenica pomeriggio alle 15.30, il Catania Rugby 2009 di Totò Trovato, reduce dalla vittoria di Nicolosi contro i Briganti di Librino.

Nel frattempo ieri sera si è svolto l’abituale allenamento del venerdì, nel quale, come sempre, sono stati ripassati gli schemi di gioco e perfezionati alcuni movimenti (in fondo che cos’è l’allenamento del venerdì se non l’ultimo tocco di colore che il pittore dà alla propria tela prima di esporla?). Al termine, negli spogliatoi, mister Gurrieri ha convocato, con l’ormai rituale consegna delle maglie da gioco, i ventidue che si divideranno tra campo e panchina.

«Rispetto al XV di domenica scorsa sono stato costretto a spostare alcuni uomini per l’assenza di Giorgio Comitini alla mediana. Al suo posto giocherà Burgio e ai centri ci saranno Calamaro e Nobile».

Con quel spirito affronterete il Catania Rugby 2009?
«Premetto subito che non conosco bene gli avversari di domenica. Però conosco molto bene il loro allenatore, Totò Trovato, e il suo valore. Per questo immagino che ci troveremo di fronte una squadra quadrata, che magari non avrà troppa esperienza ma che sarà sicuramente più allenata e organizzata rispetto al Paleremo. Noi comunque scenderemo in campo, come sempre, con l’obiettivo di vincere. Evidentemente, non giocando da soli, dovremo confrontarci con gli avversari».

Vedremo quel rugby champagne che ci ha deliziati domenica scorsa?
«Ne dubito. In questi giorni ha piovuto parecchio e con il campo pesante sarà difficile ripetere lo stesso gioco di domenica. Saremo obbligati a giocare molto al piede, cercando di mantenere il più possibile il possesso del pallone nelle fasi statiche».

Questa la formazione del Ragusa Rugby Club “Salvatore Padua”:
15-Iacono; 14-Bellina, 13-Calamaro, 12-Bellina, 11- Carbonaro; 10-Gurrieri, 9-Burgio; 8-Tumino Attilio, 7-Arrabito, 6-Puglisi; 5-Solarino, 4-Di Stefano;  3-Dipasquale (Cap.), 2-Raspaglia, 1-Stracquadaini.

In panchina: 16-Leggio, 17-Di Mauro, 18-Lo Presti, 19-Tumino Giovanni, 20-Cassarino, 21-Denaro, 22-Castiello.

Allenatore: Peppe Gurrieri.

(nella foto, Giorgio Carbonaro riceve la convocazione)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *