Bombola del gas esplode a Ragusa

Print Friendly, PDF & Email

CIMG0602Lo scoppio di una bombola di gas è di solito sinonimo di disastro. Questa mattina invece, a Ragusa, il disastro si è solo sfiorato perché l’anziano inquilino di un appartamento al quarto piano in un condominio in corso Italia, una delle arterie principali del centro storico del capoluogo ibleo, vedendo che la propria stufa alimentata a gpl si era appena incendiatai, ha avuto la prontezza di trascinarla all’esterno, sul terrazzino della propria abitazione.

L’esplosione, così, è avvenuta fuori dall’abitazione, salvando la stessa e l’intero condominio da danni che sarebbero potuti essere certamente più ingenti. I calcinacci volati via in seguito all’esplosione, così come le lamiere della bombola, sono partiti via come proiettili impazziti ferendo non gravemente due passanti.

Il bilancio sarebbe potuto essere certamente più grave, e per questo non possiamo che essere contenti e ringraziare per la sua prontezza il proprietario della stufa, oltre che le squadre dei Vigili del Fuoco, intervenute per mettere in sicurezza e transennare la zona, e controllare l’appartamento, che è risultato agibile ma non abitabile.

CIMG0591

Però, se l’anziano signore, invece di metterla sul terrazzo, avesse chiuso la manichetta della bombola come sarebbero andate le cose? Non ci sarebbe stata nessuna esplosione, nessuno si sarebbe ferito e il traffico non sarebbe andato in tilt così com’è stato per tutta la mattinata.

Ma, visto che le cose sono andate come sono andate, rallegriamoci del fatto che non ci siano state vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *