Mer. Lug 6th, 2022
Print Friendly, PDF & Email

raimondoQuesta mattina, alla veneranda età di quasi 88 anni, li avrebbe compiuti a Maggio, ci ha lasciato Raimondo Vianello.

La tv rimane orfana di un altro grande, dopo Enzo Tortora, Corrado, Mike Bongiorno, oggi è toccato a Raimondo. Un grande senso di smarrimento si avverte da questa mattina accendendo la tv, come se con la sua presenza Raimondo riempisse qualunque canale, come se fosse stato l’unico protagonista indiscusso del tubo catodico. Sappiamo che non è così, Raimondo non era l’unico della tv né mai si è ritenuto tale, eppure da oggi la televisione non sarà più la stessa.

Raimondo è stato anche uno dei più grandi protagonisti della Commedia all’italiana,insieme a Ugo Tognazzi, con cui ha spesso lavorato in coppia e di cui era molto amico.

Il signore del varietà ci lascia non solo il ricordo della sua stupefacente e pulita ironia ma anche l’esempio di come non sia necessario usare un linguaggio colorito per far ridere. Mai una parolaccia o un doppio senso sono usciti dalla bocca di Vianello, eppure non si poteva, non si può e non si potrà mai smettere di ridere di fronte ai suoi sketch.

Sandra e Raimondo, coppia inossidabile dello spettacolo, che solo la morte è riuscita a dividere, hanno vissuto la loro vita insieme nella più totale discrezione, niente scandali né foto compromettenti.

E con la stessa discrezione che lo ha accompagnato per tutta la vita, Raimondo se ne è andato in silenzio, e tutta la giornata di oggi la famiglia si è chiusa in un dolore privato.

Domani invece ci sarà il dolore del pubblico che amava Raimondo e che potrà onorarlo un’ultima volta nella camera ardente che sara allestità negli studi televisivi di Mediaset a Cologno Monzese, aperta dalle 11 alle 20.

”E’ un’iniziativa che apprezziamo molto, Mediaset è la nostra seconda casa”, ha commentato Sandra Mondaini.

Dopo le esequie che verranno celebrate sabato a Milano 2, dove Raimondo e Sandra vivevano, la salma verrà trasferita a Roma, per essere interrata nella tomba di famiglia al cimitero del Verano.

Un pensiero su “Il signore del varietà ci lascia…la tv rimane sola”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.