Ramadan: digiuno, preghiera, elevazione dello spirito: 13 Aprile -12 Maggio 2021

Print Friendly, PDF & Email

Oggi 13 Aprile 2021 ha ufficialmente preso inizio il cammino del Ramadan per migliaia e migliaia  di fedeli ed  amici musulmani nel mondo che si concluderà tra un mese esatto, nella data del 12 Maggio 2021.Un percorso di fede, digiuno, purificazione ed elevazione dello spirito.
Come anche lo scorso anno, sarà un cammino religioso ancora più impegnativo e di ulteriore forza e determinazione poiché attraversato già per la seconda volta dalla Pandemia Covid19, questo anno come lo scorso 2020.

L’impegno dei credenti e praticanti la religione islamica, prevede le cinque preghiere quotidiane, dall’alba al tramonto come di consueto ed il digiuno di cibo ed acqua durante tutta la giornata fino al tramonto del sole che si scandisce ogni tardo pomeriggio a partire da questa serata del 13 Aprile precisamente alle ore 20.03.

Domani, 14 Aprile, secondo giorno di Ramadan, solo pochi minuti differenzieranno l’ora del pasto e così nei giorni successivi, fino alla data di conclusione del calendario.Un cammino religioso di grande credo, che coinvolge uomini e donne in perfetta e sana salute che doneranno il loro sacrificio con dedizione per amore di Allah e per vocazione al loro credo. 

Un cammino di preghiera e di purificazione spirituale di cui proprio in questo momento della storia umana, la società necessita, un sostegno per la collettività affinché Dio, Allah e qualunque altro Padre divino possa tutelare noi tutti, figli e figlie da questo male, da questo cancro che ha seminato vittime innocenti senza pietà.Che possa dunque la preghiera dei nostri fratelli e delle nostre sorelle musulmane, renderci ancora più saldi ed uniti per ritrovare la pace dell’anima salvandoci e sovraelevandoci dal logorio da cui siamo tormentati ormai da troppo tempo.

La preghiera unisce, ed è proprio questo il momento più giusto per trovare unione e solidarietà tra noi stessi, il genere umano, uguale ed indifferenziato davanti al Padre eterno, sia che abbia un nome che un altro. Inchallah, Amen, che sia fatta la tua volontà.Felice Ramadan a tutti i credenti e seguaci musulmani del mondo, buon inizio e buona fine e che Allah ascolti le nostre preghiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *