“La Casa di Creta” degli autori e registi Antonella Caldarella e Steve Cable ritorna i scena con il festival “La Montagna Magica” dedicato al teatro dell’infanzia

Print Friendly, PDF & Email

CATANIA- Nel pieno rispetto dei protocolli anticovid nei grandi e luminosi spazi aperti di LAD onlus, prende vita la rassegna “La Montagna Magica” festival nazionale di Teatro per l’infanzia prodotto da “La Casa di Creta” degli autori e registi Antonella Caldarella e Steve Cable. “Ripartiamo con tanta voglia di ritornare a vivere – dichiarano Antonella Caldarella e Steve Cable-. Vogliamo ringraziare la LAD, l’onlus l’associazione con la quale collaboriamo e che ci ha sostenuto mettendo a disposizione una location straordinaria, un luogo simbolo di Bellezza e Rinascita. Una parte significativa degli incassi di tutte le attività sarà devoluta al loro importante progetto sociale”. Antonella Caldarella e Steve Cable, autori e registi con una carriera trentennale alle spalle lei, ventennale lui, continuano il loro impegno dedicato al teatro dei più piccoli con lo straordinario festival “La Montagna Magica”, contenitore di arte, spettacolo e laboratori in lingua inglese e tante ghiotte novità per stimolare la curiosità dei più piccoli al mondo del teatro. Per la sezione spettacoli il 28 e 29 giugno andrà in scena “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde della Compagnia Molino d’Arte; il 30 giugno e l’1 luglio sarà la volta di “La cicala e la formica” di La nave Argo; il 5 e 6 luglio si continua con “La Bella e la Bestia” di Compagnie Arterie Teatro; il 12 e 13 luglio arriva la “Sognando Hansel e Gretel” di Compagnia Centro Teatro Studi; il 19 e 20 luglio si conclude con “Pinocchio Testadura” della Compagnia TeatroP. Per la sezione Laboratori il 28 e 29 giugno si svolgerà “Wor(l)ds- teatro in inglese” per i ragazzi dai 12 ai 18 anni; il 30 giugno e l’1 luglio “Figure di carta-costruzioni di burattini” per i ragazzi dai 5 ai 12 anni; il 5 e 6 luglio doppio appuntamento con “Wor(l)ds- teatro in inglese” per i ragazzi dai 12 ai 18 anni e “In Gioco- Teatro in Italiano” per ragazzi dai 6 ai 13 anni; il 12 e 13 luglio si continua con Wor(l)ds- teatro in inglese” per i ragazzi dai 12 ai 18 anni e “In Gioco- Teatro in Italiano” per ragazzi dai 6 ai 13 anni; il 19 e 20 luglio si conclude con Wor(l)ds- teatro in inglese” per i ragazzi dai 12 ai 18 anni e “Facce di Spugna- costruzione di burattini” per ragazzi dai 6 ai 12 anni. Per la sezione Narrazioni sarà possibile partecipare a “Viaggi tra le fiabe”, senza limiti d’età, che dal 28 giugno al 20 luglio trasporteranno grandi e piccini nel magico mondo delle fiabe con particolari narrazioni teatralizzate. “L’obiettivo del festival “La Montagna Magica- concludono i due attori, registi e drammaturghi- è utilizzare il gioco del Teatro per conoscere se stessi attraverso metodologie didattiche realizzate per sviluppare la comunicazione e migliorare il rapporto anche con chi ci sta attorno”.

Ufficio Stampa Elisa Guccione

Prenotazione obbligatoria e posti limitati 3491730173-3382044274′ ROOTS – teatro argentum potabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *