“L’analista” di Nicola Costa debutta al Centro Culture Contemporanee “ZO”

Print Friendly, PDF & Email

È uno spettacolo a cui tengo molto, scritto durante il lungo silenzio imposto dalla pandemia e che mira ad evidenziare i disagi dell’animo umano attraverso le varie sfumature della personalità”. Con queste parole Nicola Costa (nella foto), autore pluripremiato nonché regista ed attore molto amato dal pubblico siciliano ci presenta il suo nuovo inedito; una piéce intensa e ricca di spunti di riflessione, allestita all’interno del Progetto Culturale “Centro Studi Teatro e Legalità ideato e diretto dallo stesso professionista catanese (al momento sono in corso le selezioni per il prossimo Laboratorio, gli interessati possono contattare il numero 347.3554340 o scrivere un messaggio privato sulla pagina facebook del Centro Studi Teatro e Legalità e prenotare il proprio colloquio d’ammissione).Attraverso una messa in scena rigorosamente asettica ed estremamente contemporanea, “L’analista” di Costa mira dritto alle emozioni, alle riflessioni, a garantire quel delicato meccanismo di scambio tra interprete e spettatore che soltanto il teatro può produrre. Tra le righe del testo trova anche spazio una denuncia – in piena sintonia con lo stile drammaturgico dell’autore – rivolta a talune organizzazioni religiose (o sette) che, spesso, con le loro strumentalizzazioni e manipolazioni sono responsabili di danni enormi sulla struttura psicologica degli esseri umani più sensibili. In scena tutti gli interpreti del Laboratorio Teatrale Accademico di Drammatizzazione Permanente: Alessia Buccheri, Antonella Vecchio, Nicholas Verde, Noemi La Cava, Giuliana La Russia, Marco Sambasile, Daniele Ossino, Sonia Malafarina, Tiziana Cirnigliaro, Marco Calisto, Tiziana D’Agosta, Daniele Di Martino, Gaetano Gulisano, Tiziana Cosentino, Rosa Correale, Maria Anselmi, Giorgia Cafici e Sabrina D’Orsi. Assistenza alla regia, fonica e luci Conny La Cava.Lo spettacolo organizzato da Zo Centro Culture Contemporanee sarà in scena il 3 luglio con inizio alle ore 20:00 e domenica 4 con doppio spettacolo ore 17:00 e ore 20:00. È necessaria la prenotazione chiamando i numeri: 345.3757839 – 329.7379052Ingressi contingentati come da decreti anti Covid 19.
A. Di Salvo

1 commento

  1. Teatro di qualità sicuramente per come siamo abituati a vedere nella sua firma. Attore Drammaturgo e Regista, il suo carattere e la sua espressione nello scrivere ci porta in un mondo intriso di riflessione accostando verità, libera fantasia, cultura, un mondo libero di discriminazioni e tutto il suo concetto di vita… per quel poco che lo conosco questo è quello che
    riesce a trasmettermi nei suoi spettacoli. Grazie Nicola Costa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *