La Compagnia teatrale Atriana dell’Abruzzo con “La piazze annasconne ma nen perde” in gara al VI “Gran Premio Nazionale Teatro Amatoriale”

Print Friendly, PDF & Email

Terzo appuntamento con la Compagnia teatrale Atriana di Atri in Abruzzo, che venerdì 27 agosto, ore 21.00, ritorna in scena al Parco Trinità Manenti di Mascalucia per la fase finale della VI edizione del “Gran Premio Nazionale Teatro Amatoriale” promossa dalla F.I.T.A, Federazione Italiana Teatro Amatori, presieduta da Carmelo Pace ed organizzata dal “Teatro Stabile Mascalucia Mario Re”, diretto da Rita Re, e dal Comitato Regionale Fita Sicilia, si esibirà con lo spettacolo “La piazze annasconne ma nen perde”. Un evento inserito nel cartellone del Catania SummerFest e patrocinato dalla Regione Siciliana, dal Comune di Catania, dalla città Metropolitana del Comune di Catania, dai Comuni di Nicolosi, Mascalucia e Gravina e che per le Compagnie ospiti ha aderito al progetto “See Sicily” della regione per la sponsorizzazione del territorio. “In questo spettacolo- dichiara il regista Giancarlo Verdecchia – ho voluto riportare sulla scena oltre ai colori e agli umori della mia terra d’Abruzzo anche dei personaggi particolari realmente esistiti che hanno caratterizzato la mia infanzia”. Il titolo della commedia nasce da un vecchio proverbio abruzzese la casa nasconde ma non perde dove tanti fatti o misfatti, accaduti nel tempo, anche se dimenticati, alla fine ritornano alla luce ed è quello che accade nel testo scritto e messo in scena dallo stesso autore e regista. Radici, ricordi, tradizioni popolari e magia del palcoscenico capaci di unire le platee di tutta Italia sotto un unico riflettore per la festa del teatro. Ufficio Stampa Elisa Guccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *