“Buke” pane morbido a forma di rosa e d’origine Albanese

Print Friendly, PDF & Email

E buongiorno a tutti i miei amici che spero dopo la terza ricetta e la terza settimana da cui la Rubrica “Sapori dal Mondo” ha preso vita, stiate crescendo.L’autunno sembra un po’ bussare alle nostre porte e il rumore dell’autunno ci fa solitamente pensare al profumo del pane caldo e fatto in casa.Ebbene sì, oggi proprio di pane parleremo e vi proporrò una ricetta molto semplice e naturale da preparare che nasce  dalla cucina Albanese, precisamente il Buke che tradotto in francese è Levuere.Gli ingredienti sono quelli comuni:Farina, acqua tiepida, sale fino e lievito in polvere o a cubetto.Altrettanto la preparazione è abbastanza facile:si fa un bellissimo impasto morbido di tutto, e lo si lascia riposare abbondantemente per circa 3/4 ore affinché possa lievitare per bene.Dopo che le 3/4 ore di riposo saranno trascorse, si impasta il tutto facendo trascorrere il composto sotto le mani per circa un’ora.Fatto ciò, si mette nel forno cercando di creare la forma desiderata che tradizionalmente è rotondeggiante con degli spicchi che danno l’idea di una Rosella.La cottura può avvenire nel forno da cucina elettrico.Questa ricetta che ispira il senso materno e di calore familiare mi è stata regalata da una signora di origine albanese, madre di due bellissimi figli e donna speciale per la sua umiltà.Insomma buona come il suo pane.Buon appetito a tutti coloro che si cimenteranno nella preparazione del Buke albanese.Buona Domenica, a presto con una nuova ricetta pensata apposta per i vostri palati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *