Torna il Salone Internazionale del Libro

Print Friendly, PDF & Email
Immagine di Repertorio – Copyright Salone Internazionale del Libro

Manca poco alla XXXIII edizione del Salone Internazionale del Libro, che si svolgerà presso il Lingotto Fiere di Torino dal 14 al 18 ottobre 2021 e avrà come tematica “Vita Supernova“, guardando al futuro senza aver paura del cambiamento, anche digitale.

Una tematica che già era stata ampiamente anticipata e discussa durante le precedenti edizioni, ma che quest’anno è stata scelta come punto centrale di tutta l’edizione.

Infatti il riferimento dantesco nel titolo contiene un gioco di parole piuttosto indicativo del periodo che stiamo vivendo: la supernova è una stella che esplode e la sua energia può essere utile o distruttiva, la sua luce può accecare o illuminare.
Il mondo dopo il Covid-19 è la grande incognita che ci troviamo a decifrare e avremo bisogno di uno sguardo lungimirante per costruire un futuro in cui valga la pena di vivere.
Ci sarà bisogno di coraggio, intelligenza, senso di responsabilità, immaginazione.

In uno dei periodi più incerti e complicati della storia recente, e con tutte le restrizioni quotidiane, il libro si è dimostrato un approdo più solido che mai, offrendo a lettrici e lettori di ogni età una possibilità di conforto, riflessione, consolazione, compagnia. Vita Supernova parte da questa consapevolezza, e da qui guarda al futuro.

Da questo il “Salone supernovo” che torna con la grande offerta di sempre, ma con un’attenzione rinnovata alla sicurezza, agli spazi, alla sostenibilità, alla digitalizzazione.

Da sempre uno dei punti di forza del Salone Internazionale del Libro sono gli ospiti, che di certo non mancheranno: il pubblico potrà assistere a presentazioni e racconti di scrittori, filosofi, scienziati, registi, musicisti e attori.
Insomma, tutto il panorama culturale ha risposto positivamente a questa rinascita.

Ma chi troveremo ai vari incontri?
Chimamanda Ngozi Adichie, Michel Houellebecq, Cathy La Torre, André Aciman, Valérie Perrin, Alberto Angela, Javier Cercas, Max Pezzali, Cesare Cremonini e Alessandro Cattelan solo per citarne alcuni.

Dall’esperienza di SalTo Extra e Vita Nova e anche in questa nuova edizione in presenza sfrutterà le possibilità offerte dal digitale per ospitare grandi autori internazionali anche in collegamento: il Premio Nobel Daniel Kahneman, David Quammen, Paula Hawkins, Jeff Kinney e molti altri.

Immagine di Repertorio – Copyright Salone Internazionale del Libro

Inoltre, sono attesi al Lingotto, come da tradizione, i finalisti del Premio Strega Europeo dove concorrono ad ottenere il premio cinque scrittori recentemente tradotti e pubblicati in Italia che hanno vinto nei Paesi di provenienza un importante riconoscimento nazionale.

I cinque libri candidati sono: Ana Blandiana con “Applausi nel cassetto” (Premio dell’Unione degli scrittori di Romania), Aixa de la Cruz con “Transito” (Premio Euskadi de Literatura en castellano), Georgi Gospodinov con “Cronorifugio” (Premio letterario nazionale bulgaro), Hervé Le TellierL’anomalia” (Prix Goncourt) e Anne Weber con “Annette, un poema eroico” (Deutsch Buchpreis).
Il premio sarà assegnato domenica 17 ottobre al Circolo dei lettori di Torino.

Finalmente dopo questi lunghi anni di pandemia, che ha costretto gli organizzatori ed editori a non poter organizzare eventi in presenza, finalmente grazie ad una curva pandemica in discesa anche il mondo della lettura e del libro (in ogni sua forma) torna a respirare e iniziano a essere possibili nuovamente gli eventi in presenza, con i tradizionali stand e presentazioni.

Il programma completo e dettagliato dell’intera manifestazione è presente a questo indirizzo, per la maggior parte degli eventi non è necessaria la prenotazione – anche se è consigliato presentarsi qualche minuto prima dell’inizio dell’incontro.
Mentre gli incontri in Auditorium, Sala Oro, Sala Rossa, Sala Azzurra, Arena Bookstock, Palco Live, Sala Viola sono a prenotazione obbligatoria sul sito SalTo+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *