“Cay”, tè nero in foglie: Turchia, Istanbul. Una bevanda che scalda il cuore.

Print Friendly, PDF & Email

Buongiorno amici miei, spero stiate tutti bene e abbiate passato una settimana ricca di successo e di gratificazioni personali e professionali. Oggi andiamo in Turchia e precisamente rivisiteremo la cultura ormai famosa del te’ di Sanem, attraverso la quale è nata la grande passione tra lei ed il suo tenebroso Can, in le “Ali del Sogno” tra le strade di Istanbul. La cultura del te’ significa ritrovo, condivisione, momenti di familiarità tra amici e famiglia. Il te’ turco è una bevanda molto elegante e rappresenta la cortesia e la dedizione all’ospitalità. Viene servito o da solo oppure dipendentemente dai momenti svariati della giornata, con biscotti, toast, olive e confetture ma, la particolarità del servizio risiede nel bicchiere da te, una forma sinuosa somigliante ad un fiore di tulipano, di vetro trasparente, un piccolo calice di grandezza tra una tazzina da caffè ed un bicchiere di acqua, allungato e rotondeggiante alla base, quasi a richiamare le forme femminili tipiche di una bellezza mediterranea. Al bicchierino da te’ si accompagna la teiera doppia che viene preparata nella parte bassa con acqua e nella parte superiore con te’ esclusivamente nero. Segue la preparazione: la teiera viene dopo esser stata preparata messa sul fuoco da cucina per raggiungere l’ebollizione. Quasi raggiunta la temperatura di ebollizione, una parte di acqua calda dalla parte bassa della teiera, viene versata dentro la parte superiore della teiera dove riposava il te’ nero precedentemente deposto.Si attende che scaldi il tutto per bene ed il te’ sarà pronto per essere servito. Ne segue la degustazione servita su un vassoio in vetro merlettato, di forma rotonda con bicchiere da te’ senza zucchero come tradizione vuole. Siamo ad Istanbul ospiti del Cay, del te’ turco in foglie, ospiti di una padrona di casa per eccellenza che ci ha accolti con cortesia dall’alba al tramonto intrattenendoci con i suoi tulipani di vetro pieni di te’ nero. Mi congedo anche oggi da voi perché il mio Cay mi attende insieme ad un po’ di sano relax. Buon te’ a tutti ed alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *