Il “ma” vuole o non vuole la virgola?

Print Friendly, PDF & Email

Eccomi qui per voi tutti, pronta come ogni settimana a preparare per chi avesse voglia di ascoltare, un secondo consiglio per rendere la nostra grammatica italiana più efficace e fluida.Dopo la regola relativa all’uso dell’ articolo determinativo della scorsa settimana che volendo potreste andare a rileggere per chi l’avesse perso, oggi vi parlerò nello specifico, dell’ uso corretto della virgola insieme ad una congiunzione avversativa.La congiuntivite in grammatica italiana ha una funzione molto importante ossia quella di congiungere una proposizione principale insieme alla sua stessa subordinata o secondaria e quando parliamo di congiunzione avversativa facciamo riferimento al “ma” che ha il ruolo di creare un’ avversità ossia un contrasto tra ciò che si afferma nella principale rispetto a ciò che si sottolinea nella subordinata.Il ma non sempre viene seguito dalla virgola come punteggiatura; esiste solo un caso in cui necessita l’esigenza di lasciare che la virgola segua la congiunzione ma e cioè quando la proposizione introdotta dalla stessa è abbastanza lunga quindi composta da soggetti, complementi e verbi.Per rendere nota ed esaustiva la regola faremo due esempi di quando il ma viene succeduto e quando no, da una virgola.Mi piace moltissimo il mare ma vivo altrove.In questo caso non necessita usare una virgola perché il ma segue esclusivamente un avverbio di luogo e null’altro.Mi piace moltissimo il mare ma, la vita ha scelto per me una destinazione alternativa.In questo secondo periodo lungo e ricco di informazioni, il ma desidera una virgola che lo segua perché la subordinata è ben articolata.Questa è una semplice regola che a mio parere chiarifica molti dubbi ed altrettante irregolarità  legate all’uso di un minuto ma importante simbolo di punteggiatura.Anche per oggi abbiamo concluso il nostro momento grammaticale, grazie per il tempo dedicatoci e mi auguro alla prossima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *