Nescafè: Cay con latte in Serbia, Afganistan, Turchia, Iraq ed Iran

Print Friendly, PDF & Email

Buongiorno a tutti e Felice Natale amici. Che i vostri desideri possano essere ascoltati e che la serenità riscaldi le vostre anime. Felice 25 Dicembre a tutti i lettori e seguaci di Italianotizie. Anche oggi non ci risparmieremo e per la festività vi proporrò un’ ottima e calda bevanda che si addice al freddo inverno di queste giornate di Dicembre. Vi parlerò di una bevanda che in Iran, Iraq, Armenia, Afghanistan, Serbia e Turchia chiamano Nescafe’ na che in realtà si prepara semplicemente con il Cay, te’ nero con l’ aggiunta di latte caldo con zucchero. Come abbiamo descritto in uno dei nostri scorsi appuntamenti domenicali, il Cay nero va preparato in una teiera a doppio livello con acqua e te in polvere portato alla temperatura di ebollizione. Anche  il Nescafe’ è un rituale di accoglienza e familiarità nei paesi succitati, rappresenta convivialita’ tra ospiti e capo famiglia. Al Cay senza zucchero si aggiunge il latte tiepido o caldo come lo si preferisce, anche lo zucchero in base al gusto della persona. Il miscuglio va mescolato in modo da raggiungere il colore marrone tipico del Nescafe’ e lo si versa nel comune bicchiere a forma di tulipano accompagnato con un dolcetto in base all’ orario della giornata che può essere mattina o pomeriggio quindi colazione o merenda. È molto particolare l’assaporare questa bevanda in compagnia perché la semplicità è quel valore che riunisce e ci dona serenità anche in momenti un po’ tristi della vita. E quindi con Il Cay e latte vi lascio, augurandovi ancora una volta in felice e sereno Natale e sperando in una gioia comune. Alla prossima settimana, ciao amici, ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *