Ven. Feb 3rd, 2023
Print Friendly, PDF & Email

CATANIA- L’iniziativa della maestra Valentina Capizzi, #doNNevietatomorire, nata
per educare le donne, in caso di aggressione, alla difesa consapevole e sicura arriva anche a Catania. La violenza può colpire chiunque e a volte può avere le chiavi di casa, da qui l’idea di un corso di difesa personale come “aiuto e soprattutto prevenzione”.
“Dopo il battesimo dello scorso novembre di questo speciale corso di autodifesa gratuito ospitatato dall’accademia di danza Etna country style di Gravina, tenuto dalla maestra Denise Di Stefano, presidente dell’accademia italiana Kenpokai karate Do-dichiara Valentina Capizzi promotrice del progetto che annovera ogni giorno un numero maggiore di iscritte- sono orgogliosa di annunciare la nuova apertura del corso a Catania, in via Pietro Mascagni 83 presso il “Centro Benessere, Pura Beauty Spa, che ha gratuitamente messo a disposizione una bellissima sala per tutte le donne e le ragazze della zona di Catania”.
Il primo corso catanese sarà inagurato l’11 gennaio, alle ore 18.30, alla presenza della vice prefetto di Catania Sarita Giuffrè e il giudice del Tribunale di Catania Santino Mirabilla, testimonial d’eccezione, per tutti i mercoledì pomeriggio del mese, allo scadere del quale inizierà un’altra sessione, sempre gratuita, per dare a tutte la possibilità di poter usufruire di quest’opportunità.
“Ogni giorno mi scrivono decine di donne che vogliono partecipare a questo corso di difesa personale- continua Valentina Capizzi- Tanti i messaggi di sostegno e solidarietà perché promuovere un’iniziativa simile gratuitamente, che presto si espanderà in tutto il territorio etneo, non è semplice”.
Durante i corsi si parla, si ride, ci si racconta e soprattutto si acquista forza e consapevolezza. Non si impara solo a difendersi, ma anche a conoscere meglio se stessi, a tirare fuori le proprie fragilità, a non abbassare la testa sempre e comunque.
“Le allieve durante le varie lezioni cambiano pian piano anche “la postura” e “lo sguardo”, acquisiscono più sicurezza, più stabilità e ridono- aggiunge Capizzi- ed io adoro le donne felici, perché diventano bellissime ed ho pensato di fare un regalo a tutte le partecipanti al corso”.

DoNNevietatomorire è stato sposato da Marzia Calabrese di High line che offre un taglio di capelli omaggio, Patrizia Caruso di Pura Beauty Spa che regala un trattamento viso e Francesca Micalizzi dell’Accademia Effemme pmu che omaggia ub corso di self make-up, perché fare squadra è fondamentale e solo uniti si possono vincere le battaglie.

“Mi piace ripetere anche a scuola ai miei alunni questa frase: “una donna forte si alza per se stessa, ma una donna più forte, si alza per tutte le altre- conclude Valentina Capizzi-. C’è urgente bisogno di persone che abbiano voglia di fare qualcosa per gli altri e sono felice che già i Comuni di Pedara e Misterbianco vogliano sostenere il corso di autodifesa #donnevietatomorire e la rete umana che si sta creando attorno a questo progetto è fatta di gente dal cuore grande e un grazie particolare va ad Andrea Bruno, segretario regionale vittime civili di guerra Sicilia, e Alessandro Bifera, volontario impegnato da tempo nelle politiche della famiglia, che mi hanno sostenuta sin dal primo momento”.
Ufficio Stampa
Elisa Guccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *