Il guardiano del fuoco è Turiddu, un “orbu” che, rimasto cieco molto giovane, non sapendo cosa fare per vivere impara a suonare e a cantare… e così Turiddu “canta e cunta…”, racconta la vita dell’uomo nelle sue fasi fondamentali, dalla nascita alla morte, attraverso i canti del popolo siciliano.  Turiddu,Read More →

Nella botte piccola c’è il vino buono: questo celebre proverbio, dettato dalla saggezza popolare, mi sembra uno dei modi migliori per caratterizzare “NUVENA” e la Sala Magma in via Adua, uno dei più piccoli contenitori teatrali di Catania come numero di posti ma che ha un cartellone così vario, particolare,Read More →