Oggi in prima

Usurpiamo la terra

Print Friendly, PDF & Email

Accade in Monzambico, in un’Africa bella e affascinante ma povera, perchè il colonialismo l’ha sfruttata, in passato, unicamente per le sue risorse naturali, schiavizzando e deportando intere

La legge di gara2

Print Friendly, PDF & Email

Commentando gara1 avevamo detto che questa Passalacqua poteva battere l’Umana Reyer Venezia, stasera ne abbiamo avuto la prova. Al termine di 40 minuti giocati veramente in modo

Apertura

Usurpiamo la terra

Tecnologia

Droidcon Italy: i numeri e le novità. L’edizione 2018 giunge al termine

Apertura

La legge di gara2

Apertura

Intolleranze e test

Spettacolo

Il cinema racconta il reale

Rugby

Ragusa batte Santa Maria, ma la Partenope vince a Reggio

Rugby

La tradizione del Terzo Tempo

Cronache surreali da una città in declino

Dalla Cina

Evidenza

Usurpiamo la terra

Print Friendly, PDF & Email

Accade in Monzambico, in un’Africa bella e affascinante ma povera, perchè il colonialismo l’ha sfruttata, in passato, unicamente per le sue risorse naturali, schiavizzando e deportando intere popolazioni. Oggi, i proprietari delle risorse africane sono generalmente Multinazionali estere. Una di queste è la Portucel Mozambique, una società controllata da The Navigator Company, una delle realtà portoghesi più conosciute al mondo che detiene una posizione di grande rilievo sul mercato internazionale

Spettacolo

Per il cartellone di Teatro Mobile in scena “Muraturi” il testo di Edoardo Erba in versione catanese

Print Friendly, PDF & Email

CATANIA- Un nuovo imperdibile appuntamento si aggiunge all’applaudita seconda stagione del Teatro Mobile di Catania diretta da Francesca Ferro. Sabato 28 aprile, ore 17.30 e ore 21.00 e domenica 29 aprile, ore 18.00, sul palco del Centro Zo gli attori Domenico Gennaro, Giampaolo Romania insieme a Pamela Toscano saranno i

Italianotizie